Ibride e Elettriche

Nissan Qashqai: la nuova generazione è un salto in avanti

Primo interprete del segmento dei crossover nel 2007, Nissan Qashqai ha saputo anticipare mode e tendenze del mercato dell’automobile, che gli hanno permesso di ottenere (e mantenere) un vantaggio competitivo importante.A 14 anni di distanza dal debutto, la terza generazione si pone l’obiettivo di traghettare il modello nel futuro, con una prima presa di posizione importante: niente Diesel tra le motorizzazioni a disposizione.

Una scelta coraggiosa (ma in linea con la nuova visione ecologista dell’industria automotive) quella di rinunciare all’alimentazione che in tutti questi anni è stata la preferita tra gli automobilisti. La direzione di Nissan è però chiara: elettrificazione. Anche Qashqai ne sarà coinvolta, con la proposta di una tecnologia inedita in Europa ma già ben collaudata in Giappone: e-Power. Lo schema prevede la presenza di un piccolo motore a combustione interna, alimentato a benzina, che mantenendo un basso regime di rotazione, ricarica costantemente una piccola batteria, la quale a sua volta trasferisce energia al motore elettrico che muove le ruote.

Si tratta di un gruppo elettrogeno, con il motore termico che si presta solamente a offrire in continuazione energia elettrica. Per evitare una veloce usura della batteria, qualora il sistema lo ritenga necessario, il motore può trasferire energia direttamente all’unità elettrica senza passare dall’accumulatore. Una soluzione che si annuncia molto interessante e che potrebbe offrire un esempio efficace di transizione graduale verso una mobilità elettrica. Nissan renderà disponibile il modulo e-Power su Qashqai a partire dal 2022.

Se la novità più rilevante arriverà tra qualche mese, il presente di Qashqai si mostra con un aspetto completamente rinnovato. Innanzitutto, a cambiare sono le proporzioni: più lunga e più larga rispetto a qualsiasi altra generazione. Le linee sono molto audaci, soprattutto al frontale dove si nota la sagoma a “V” che identifica e rende riconoscibile i modelli Nissan di ultima generazione. Notevole anche il disegno dei gruppi ottici, disponibile anche con tecnologia Matrix LED. Anche il posteriore guadagna in personalità con un colpo d’occhio più muscoloso e convincente.

Gli interni subiscono un’importante evoluzione. A cominciare dalla rifinitura dei sedili: molto più eleganti e raffinati, sono rivestiti con pelle di qualità e finiture realizzate con grande attenzione. La trasmissione può essere automatica X-Tronic, in questo caso, il selettore di marcia è più moderno rispetto al passato. Rinnovato anche il sistema di infotelematica che aggiunge programmi di connettività. La dotazione di aiuti alla giuda è di ultima generazione e permette a Qashqai di ottenere l’omologazione per la guida autonoma di secondo livello.

Nissan Qashqai di terza generazione è costruito sulla piattaforma Cmf-C. Al debutto, le motorizzazioni disponibili saranno solo due, entrambe benzina mild hybrid. Si tratta di un 1.3 litri declinato su livelli di potenza da 140 e 158 Cv. La struttura integra un modulo micro ibrido da 12 Volt che, grazie al contenimento dei pesi, consente un’efficienza paragonabile a soluzioni a 48 Volt utilizzate dalla concorrenza. La versione più potente può essere equipaggiata anche con la trazione integrale.