Auto

Nuova Volkswagen Golf 8: presentazione ad Ottobre ma senza le storiche varianti

Durante lo sviluppo della nuova Volkswagen Golf 8 sono stati incontrati alcuni problemi ma nonostante ciò, la Casa Automobilistica tedesca comincia a vedere la luce in fondo al tunnel, dato che inizialmente l’arrivo delle nuova Golf era previsto per la prima settimana di settembre.

Nello specifico sarebbe stato il Motor Show di Francoforte, che si terrà dal 12 al 22 settembre prossimo, a fare da sfondo alla presentazione della nuova auto di produzione tedesca. Però, a causa dell’insorgere di alcuni intoppi, la presentazione è dovuta slittare di un mese. Alcune voci attendibili hanno confermato che il nuovo modello compatto Volkswagen verrà reso ufficiale agli inizi del 2020. La produzione della Golf 8 comincerà infatti entro la fine del terzo trimestre.

Anticipazioni sul Design

Cominciano però ad arrivare le prime voci di corridoio riguardanti alcune caratteristiche della futura Golf 8. Tra le apparecchiature standard, includeranno quasi certamente i fari full-LED, una strumentazione digitale completa, assistenza alla corsia, predisposizione per guida autonoma e un touchscreen da 8 pollici che caratterizzerà la console centrale. Per quanto riguarda la carrozzeria, con la nuova Volkswagen Golf verranno riproposte solo le declinazioni hatchback a cinque porte e station wagon Variant.

Della station wagon Variant sarà suggerita anche con la variante Alltrack, caratterizzata da trazione integrale e assetto rialzato. Le varianti hatchback a tre porte e cabriolet non saranno più disponibili. La stessa sorte toccherà alla monovolume Golf Sportsvan e l’elettrica e-Golf. Inoltre, grazie all’utilizzo della nuova piattaforma modulare MQB Evo, la massa della nuova Golf 8 risulterà inferiore, a vantaggio di piacere di guida e consumi.