Tom's Hardware Italia
Auto

Nvidia Drive PX Pegasus per automobili totalmente autonome

Con la piattaforma Drive PX Pegasus Nvidia fonde chip Xavier e due GPU con architettura post-Volta per garantire la guida autonoma totale, quella di livello 5.

Alla GTC (GPU Technology Conference) Europe, Nvidia ha annunciato il primo computer al mondo per "robotaxi" con guida autonoma di livello 5, il massimo dell'automazione e dell'indipendenza possibile. "È il Santo Graal dei produttori di auto, il traguardo a cui tutti tendono", scrivevamo in un articolo in merito.

"Parliamo infatti di un'automobile in grado di selezionare da sola il percorso migliore a seconda delle istruzioni impartite dal proprietario, ma soprattutto capace di regolare automaticamente velocità, frenata e direzioni in qualsiasi condizione di strada e di traffico, non richiedendo mai, in alcun caso, alcun tipo di intervento diretto da parte di un essere umano".

drive px pegasus

Il nuovo sistema prende il nome di Pegasus, ed è un'estensione del sistema Drive PX che Nvidia ha creato per le automobili autonome. L'aspetto più interessante è che offre dieci volte le prestazioni del predecessore Drive PX 2, essendo capace di 320 TOPS.

Tutto è possibile grazie a due SoC Xavier (octa-core ARM) al cui interno c'è una GPU Volta (con Tensor Core). A questi si uniscono due GPU "post Volta" per la gestione degli algoritmi di deep learning e della computer vision. Secondo Nvidia questa piattaforma avrà un TDP di 500W e sarà raffreddata ad aria.

drive px pegasus 02 JPG

Questa piattaforma sarà in grado di raccogliere i dati da un massimo di 16 videocamere, sistemi LIDAR, sensori ultrasonici, radar e sarà in grado di offrire un bandwidth superiore a 1 TB/s. Pegasus potrà apprendere durante la guida, grazie ai milioni di chilometri fatti dai produttori, ma anche tramite simulazioni di uno stesso tragitto in presenza di pioggia, neve o altre condizioni avverse.

nvidia holodeck
Project Holodeck

Nvidia Pegasus sarà corredato anche da molteplici funzionalità di sicurezza e sistemi di ridondanza, e godrà di certificazione ASIL D, la più alta quanto a sicurezza. "La creazione di un'auto che guida da sola è uno degli sforzi più importanti della società – e uno degli scopi più impegnativi da raggiungere", ha dichiarato Jensen Huang, fondatore e CEO di Nvidia.

"Le prestazioni AI e l'efficienza di Pegasus sono fondamentali affinché l'industria realizzi questa visione. Le vetture senza conducente consentiranno nuovi servizi per la condivisione di tragitti e auto. Saranno inventati nuovi tipi di auto somiglianti a uffici, salotti o camere d'albergo su ruote. I viaggiatori semplicemente potranno ordinare il tipo di veicolo che desiderano, in base alla loro destinazione o a ciò che prevedono di fare durante il viaggio. Il futuro della società sarà ridisegnato", ha aggiunto.

dpdhl

La piattaforma Pegasus sarà disponibile per i primi clienti nella seconda metà del 2018. Parallelamente Nvidia ha annunciato che Project Holodeck, uno strumento collaborativo fotorealistico in realtà virtuale che supporta Maya e 3ds Max, sarà disponibile a un gruppo selezionato di progettisti e sviluppatori. Insomma, la piattaforma è in "early access". Infine Nvidia ha annunciato una partnership con Deutsche Post DHL Group e ZF per il test di camion autonomi per le consegne nel corso del 2018.


Tom's Consiglia

Vuoi giocare bene in Full HD? Ti serve almeno una GTX 1050 Ti 4GB.