Tom's Hardware Italia
Auto

Nvidia, nuova AI per controllare i fari abbaglianti

Il team di Drive Labs di Nvidia si è messo a lavoro per trovare una soluzione, utilizzando l'AI, per risolvere il problema dei fari abbaglianti.

È risaputo che i fari abbaglianti in alcune occasioni di scarsa visibilità sono fondamentali, ma allo stesso tempo sono un vero e proprio fastidio per i conducenti che provengono dalla carreggiata opposta della strada. Questo perché la maggior parte dei sistemi disponibili in commercio non sono forniti di una regolazione automatica che permette di variare l’intensità della luce in base alle diverse esigenze. Dunque, questo importante problema ha spinto il team della divisione Drive Labs di Nvidia a studiare una soluzione puntando tutto sull’intelligenza artificiale. 

La loro rete neurale chiamata AutoHighBeamNet, modulo di AutoDrivingBeam nel Drive Software di Nvidia, utilizza una telecamera come sorgente di input. Il compito di questa rete è decidere autonomamente l’attivazione e la regolazione dell’intensità per le luci abbaglianti interpretando i dati ricevuti dalla strada. In pratica AutoHighBeamNet acquisisce ed elabora i dati delle immagini frontali per poi trasmettere il risultato a AutoDrivingBeam in un formato personalizzabile dalle case automobilistiche. AutoDrivingBeam a quel punto elaborerà ulteriormente i dati integrandoli a quelli ricevuti da altri moduli e da altrettanti sensori. Ad esempio, al di là delle condizioni di visibilità, il sistema tiene conto della velocità di percorrenza, delle condizioni atmosferiche, della presenza di ostacoli e molto altro ancora.

Modalità abbagliante automatica (AHB) e modalità adattiva abbagliante (ADB)

La nuova Intelligenza Artificiale sarebbe in grado di reagire alla presenza di veicoli in transito presenti all’interno dell’immagine, analizzando la loro traiettoria e l’angolo di proiezione dei fari della vettura. Ovviamente i veicoli parcheggiati, dunque non in transito lungo la strada e con le luci spente, vengono ignorati. Il segnale di controllo può assumere due modalità differenti a seconda delle esigenze; una è modalità abbagliante automatica (AHB) e modalità adattiva abbagliante (ADB).

Più nello specifico con la modalità AHB, le luci abbaglianti del veicolo si accendono automaticamente in condizioni di guida notturna con scarsa visibilità, però nel momento in cui viene rilevato un veicolo in transito si spengono immediatamente e il sistema passa ad una luce anabbagliante.

Per quanto riguarda invece la modalità ADB, quando viene rilevata un’altra auto, il fascio luminoso viene regolato in intensità e in ampiezza, in modo da prevenire l’abbagliamento degli altri conducenti. Nel caso in cui la vettura sia dotata di priettori LED “matrix” sarà possibile attenuare i singoli LED dinamicamente. Nvidia afferma che l’API ufficiale offrirà il supporto alla modalità AHB dalla versione 10.0 di Nvidia Drive.

Diverse aziende automobilistiche hanno da tempo annunciato progetti simili, tuttavia Nvidia potrebbe dominare l’ipotetico mercato dell’AI in campo automobilistico grazie al know how e all’esperienza maturata nella produzione di hardware dedicato.