Auto

Pirelli: La realtà virtuale racconta l’annual report

Spinta dalla volontà di scoprire le forme più innovative di espressione linguistica e comunicazionale, Pirelli ha collaborato sin dal 2010 con i maggiori disegnatori, grafici e fotografi internazionali e arricchendo il proprio Annual Report con il contributo di personalità del mondo dell'arte e della cultura.  

Gli esempi sono innumerevoli, Nel Bilancio 2010 c'erano le immagini degli studenti di fotografia del Naba di Milano. l'anno successivo vedeva l'Annual Report completato da 18 tavole illustrate del disegnatore Stefan Glerum e nel Bilancio 2013, lo scrittore e sceneggiatore Hanif Kureishi ha coordinato 10 giovani talenti internazionali che hanno rielaborato il concetto di "ruota" nel progetto "Spinning the Wheel". L'intento di questo progetto è rappresentare con la propria forma di espressione prediletta l'"anima" di Pirelli.

Quest'anno è toccato all'artista Emiliano Ponzi e agli scrittori internazionali Moshin Hamid, Tom McCarthy e Ted Chiang rappresentare, a proprio modo, il concetto di "Data Meets Passion". È proprio questo il titolo del report 2017 stilato dalla'azienda italiana, con particolare riguardo al racconto del processo di "digital transformation", che racconta l'impatto che l'innovazione digitale ha avuto direttamente negli ambiti di organizzazione, processo e anche culturali. "Data Meets Passion" è sinonimo di un'azienda che si è proiettata nell'industria 4.0 migliorando radicalmente il rapporto con i clienti e la gamma dei prodotti (e dei servizi) offerti.

Pirelli Annual Report 2017 Cover Art Emiliano Ponzi

L'annual report 2017 non si riferisce unicamente a Pirelli ma abbraccia, oltre che l'industria, anche l'"artigianato 4.0". sfogliando le innumerevoli pagine è possibile trovare rappresentazioni che l'artista Ponzi ha ideato per descrivere le idee portate avanti da 5 artigiani.

Sfogliando il report noi di Tom's ci siamo trovati in un campo di fiori, circondati da api; questa è l'idea di 3Bee, una società che ha sviluppato un'arnia tecnologica "Hive-Tech" che permette di monitorare l'intero ciclo produttivo dell'alveare anche da remoto grazie a dei sensori. 

Untitled 65 00

Ci siamo spostati appena oltre la costa ad aspettare l'onda perfetta insieme ad un gruppo di surfers. Questa è l'immagine collegata ad Alter Ego, società specializzata nella creazione, attraverso un software 3D, di tavole da surf ecosostenibili e soprattutto sviluppate su misura.

Completa panoramica2

Siamo stati circondati da un paesaggio frastagliato nella rappresentazione di Demeter.life, un'azienda che attraverso l'uso della blockchain ha saputo instaurare un rapporto diretto tra consumatori e agricoltori di tutto il mondo, migliorando le colture sostenibili.

Untitled 59 112

la testimonianza delle Tappezzerie Druetta, una società guidata da due fratelli che hanno rilanciato l'attività di famiglia ricorrendo alla progettazione 3D e alle virtual room è stata interpretata attraverso un stanza virtuale dalle fattezze multiformi e dalle texture quasi "tessili".

Tappezzerie Druetta illustrazione2

Infine Differenthood, una società che ha lanciato la prima piattaforma online dove, con una scelta quasi illimitata, è possibile creare capi d'abbigliamento personalizzati e 100% made in Italy condivisibili con la community, è stata introdotta grazie ad una stanza nella quale quattro figure dalle sembianze femminili vestivano capi con una cromaticità accentuata.

Differenthood1

Le peculiarità di queste realtà italiane sono state rappresentae in un modo altrettanto particolare da Ponzi. Il "virtuale" di molti scenari raccontati è riferito alla tecnica con cui sono stati effettivamente dipinti; l'artista ha utilizzato la tecnologia "google tilt brush" per la realtà virtuale avvalendosi di due caschetti forniti da HTC, un Vive prima serie e un Vive 2.

IMAG50142

È stata un'esperienza totalmente diversa l'immergersi nel dipinto utilizzando per "vedere" lo stesso strumento impiegato da Ponzi per "realizzare". Nelle mani di una persona artisticamente degna e capace Tilt Brush può essere uno strumento rivelatore e molto comunicativo, nonché proiettare l'opera in una dimensione superiore a quella della superficie sulla quale è stata realizzata.

IMAG50052

È stata un'ottima opportunità per fare esperienza diretta del lavoro svolto da Pirelli per il report 2017 nonché per la possibilità di provare i visori immedesimandoci (e fallendo prontamente) nella figura dell'artista. Per maggiori informazioni sull'iniziativa e per approfondimenti sulle tematiche è disponibile una pagina ad-hoc.