Auto

Prova, Kia Ceed GT: divertimento accessibile

Guidare un’automobile sportiva è sempre un’esperienza entusiasmante. Velocità, coinvolgimento acustico e dinamica di guida curata restituiscono sensazioni piacevoli e divertimento. Qualità che appartengono a Kia Ceed GT. Versione più performante della berlina compatta coreana. Il suo punto di forza è l’ottimo rapporto qualità/prezzo: con circa 30 mila euro si ottiene un prodotto completo.

Si guida bene, diverte e raggiungere velocità più che soddisfacenti per un bilanciamento difficilmente paragonabile nel segmento. Merito del motore turbo benzina da 1.6 litri in grado di erogare 204 Cv. Pochi, rispetto alla concorrenza. Eppure, dopo pochi chilometri si apprezzano: un incremento di potenza sarebbe risultato fuori luogo. I prezzi partono da 30.250 euro.

Aggressiva

L’aspetto lascia intuire il carattere. Carreggiate allargate, assetto ribassato, cerchi specifici da 18″; a fare la differenza sono i dettagli come il profilo rosso che percorrere le estremità della carrozzeria, tra cui le minigonne. Si lascia guardare e convince per le sue scelte di stile: non esagerate ma in grado di conferire alla vettura carattere e presenza su strada.

Un’evoluzione che si ritrova anche per gli interni: i sedili sono rivestiti in pelle scamosciata e pelle con cuciture rosse a contrasto e logo “GT” ricamato nel poggiatesta. La pedaliera è in alluminio e il volante sportivo si impugna e si manovra molto agevolmente. Sportività e tecnologia: il quadro strumenti è interamente digitale con schermo da 12,3″. Efficace nel visualizzare tutte le informazioni di guida, ha una grafica chiara e accattivante. Soprattutto in modalità Sport.

Il sistema di infotelematica si affida a uno schermo tattile a sbalzo collocato al centro della plancia da 10,23″. Il software supporta l’interfaccia Apple Car Play e Android Auto e ha una logica di funzionamento abbastanza efficiente. La qualità grafica non è ottima ma offre molte possibilità di personalizzazione. Inoltre, grazie al sistema “UVO” l’auto è connessa alla rete ed è possibile sfruttare alcune applicazioni, tra cui quella del meteo.

La cura costruttiva è molto buona con plastiche morbide per gli interni, molto ben assemblati. Il comfort a bordo è ottimo per gli occupanti anteriore (il conducente può sfruttare le regolazioni elettriche del sedile, con funzione di memoria) e buono per chi siede dietro.

Si esalta in Sport

L’aspetto che distingue Ceed GT dal resto della gamma Kia (e non solo), è il suo carattere durante le fasi di guida. Accendendola, si resta sorpresi dal suono acuto e profondo emesso dai due larghi terminali di scarico. Ai bassi regimi borbottano, pronti a rilasciare in qualsiasi momento melodie ben più potenti. Premendo il tasto “Sport”, l’orchestra si lascia andare in un concerto che diventa sempre più coinvolgente all’aumentare dei giri motore, fino a raggiungere l’apice tra i 3.200 e i 3.500.

Un coinvolgimento totale, confermato dall’ottimo cambio manuale a sei rapporti: preciso, leggero e fluido permette di creare una connessione vincente con la vettura. Kia Ceed GT non si scompone, resta sempre solida su strada, anche nelle fasi di guida più intensa. L’assetto è quindi studiato per sostenere le alte velocità, fino a un massimo di 235 km/h. Una punta di assoluto valore.

Agile e scattante come un atleta, in città si distingue per la facilità di manovra anche negli spazi più caotici. Sfruttando la grinta del 1.6 litri e i 265 Nm di coppia si riesce a giocare d’anticipo nei confronti delle altre vetture, soddisfacendo i desideri di molti automobilisti. Lo sterzo è preciso e rapido permettendo inserimenti in curva sempre precisi. Le sospensioni assorbono discretamente le asperità dell’asfalto.

Le caratteristiche di Cedd GT esaltano la struttura dell’auto soprattuto nel misto stretto e veloce. Guidando sui lunghi tratti a scorrimento veloce si avvertono alcuni limiti. L’insonorizzazione è solo sufficiente, poiché all’interno filtra con insistenza il rumore del propulsore che a 130 km/h ha un regime di rotazione superiore ai 3.000 giri. Ciò si traduce in un consumo di carburante consistente: nei 500 km percorsi durante il test la media è di 11l/100 km.

Un valore piuttosto elevato, considerando lo stile di guida turistico adottato per la maggior parte del tempo. Stando particolarmente attenti, il risultato migliore rilevato è stato 9,5l/100 km. Kia Ceed GT è un modello in grado di affrontare le lunghe trasferte, accompagnando in un comfort di bordo molto buono disturbato solo dal rumore metallico del motore e accettando alcuni compromessi.

Kia Ceed GT è un’automobile di grande valore: motore performante, prezzo accessibile, qualità degli interni elevata. Pensata per chi cerca un’alternativa ai “soliti noti” che abbia personalità senza tradire le aspettative di una guida coinvolgente e divertente. Star dietro alla Ceed GT è una sfida per la maggior parte delle automobili. Considerando che 204 Cv non risentono dell’aggravo del super bollo, l’affare è fatto.