Auto

Qualcomm Snapdragon Automotive Cockpit, il SoC per le auto del futuro dal 2022

In questi giorni Qualcomm ha organizzato l’evento virtuale ‘Automotive Redefined: Technology Showcase’ durante il quale ha presentato gli ultimi avanzamenti tecnologici in fatto di auto, un aspetto che sta diventando sempre più importante sulle auto moderne – in particolare quelle elettriche.

Il nuovo SoC (Sytem on Chip) di Qualcomm, chiamato Snapdragon Automotive Cockpit, è arrivato ormai alla sua quarta generazione, ed entrerà in produzione nel 2022: grazie a questo chip, realizzato con sistema produttivo a 5 nanometri, sarà possibile gestire tutti gli aspetti tecnologici del veicolo, dal sistema di infotainment alla centralina, passando per le strumentazioni con sistemi di realtà aumentata e i diversi schermi installati nell’auto, eventualmente anche quelli posteriori. Tra le funzioni più interessanti, c’è sicuramente quella che ricorda la ‘Sentry Mode’ di Tesla: grazie al nuovo chip di Qualcomm infatti, le telecamere installate sull’auto potranno essere utilizzate come un sistema di videosorveglianza.

Ma la vera novità arriva in campo di intelligenza artificiale: grazie agli avanzamenti tecnologici realizzati da Qualcomm, il nuovo chip permetterà alle auto di adattarsi perfettamente a chi la sta guidando, riconoscendone la voce. Ciò significa avere un’auto che si adatta su tutti gli aspetti più basilari, come la posizione degli specchietti e del sedile del conducente, fino alle preferenze di climatizzazione o di musica.

La connettività è tra le migliori disponibili, grazie alla presenza del chip 5G e degli standard Bluetooth 5.2 e WiFi 6, necessari per permettere il mirroring dello smartphone sul display dell’auto. Si comincia a parlare finalmente di auto in grado di scambiarsi informazioni tra loro, grazie all’integrazione della tecnologia C-V2X, che permette anche di migliorare nettamente la velocità di connessione a internet, rendendo quindi lo streaming di contenuti multimediali in auto molto più semplice ed efficiente.

Qualcomm e Amazon hanno già siglato un accordo che permetterà di avere Alexa integrata nel sistema di infotainment dell’auto, se dotate di chip Snapdragon Automotive Cockpit.