Auto

Renault Morphoz, presentato il nuovo concept elettrico e modulare

Nonostante l’annullamento del Salone di Ginevra 2020, le varie case automobilistiche stanno svelando le loro novità tramite il web. È la volta di Renault che, nelle ultime ore, ha presentato un inedito concept futuristico denominato Morphoz.

Renault Morphoz si mostra come nuovo SUV a zero emissioni che, basato su una nuova piattaforma modulare CMF-EV, anticipa inevitabilmente i progetti futuri della casa francese. Per far fronte alle principali sfide tecnologiche rivolte al futuro anche Renault ha posto come obiettivo la realizzazione di un’ampia gamma di vetture cosiddette green.

La piattaforma CMF-EV è la stessa utilizzata da Nissan per il suo nuovo concept Ariya e, permette alla vettura di poter essere trasformata passando da una “mode” all’altra in base alle esigenze dei passeggeri.

City e  Travel. Due le modalità configurabili di cui dispone il concept: City e Travel si differenziano principalmente per potenza, lunghezza e capacità della batteria. La City, con 4,40 m di lunghezza e 2,73 m di passo è decisamente la versione più compatta. La Travel ,invece, ha una lunghezza di 4,80 m e un passo maggiore, che raggiunge  2,93 m. In questo caso, è stato quindi possibile ottimizzare autonomia e potenza della vettura con delle batterie supplementari da 50 kWh per un totale di 90 kWh, garantendo dunque un’autonomia di circa 700 km. Mentre la potenza aumenta a 160 kW con circa 218 CV.
La versione compatta monta invece un motore elettrico da 100 kW (circa 136 CV) affiancato da una batteria da 40 kWh che garantisce un’autonomia di circa 400 km. Nessuna differenza per quanto riguarda altezza e larghezza: entrambe mantengono invariate le due caratteristiche, pari a 1,55 m e 2 m.

La parte più interessante del veicolo è, senza di dubbio, dunque la sua capacità di adattarsi facilmente alle varie esigenze di guidatore e passeggeri grazie alle due modalità di configurazione della carrozzeria.

Tra le varie tecnologie implementate sul Renault Morphoz concept, non manca la guida autonoma di livello 3, caratteristica che, inevitabilmente, preannuncia anche i futuri progetti della Casa automobilistica francese. Dal punto di vista del design, Renault Morphoz preannuncia chiaramente una nuova gamma di modelli elettrici su cui gli ingegneri della Losanga lavoreranno al fine di portare sul mercato differenti veicoli che incarnano uno stile piuttosto unico.

Intelligenza artificiale e 5G. Non manca tra le nuove tecnologie la rete di quinta generazione e l’intelligenza artificiale che ottimizzano sensibilmente sicurezza e ricezione di informazioni utili al conducente durante la guida. Il tutto è amplificato dalla presenza di uno schermo OLED di ben 80 cm che fornisce tutte le informazioni di bordo e di un secondo display da 10,2″ posto sul volante, interamente dedicato al conducente.

Interni decisamente spaziosi e progettati per soddisfare al massimo il comfort dei passeggeri. Realizzati con materiali esclusivamente riciclati.