Tom's Hardware Italia
Auto

Rimac: accordo con la società cinese di batterie Camel Inc.

Rimac Automobili, noto produttore di supercar elettriche e fornitore di componentistiche elettroniche, ha stipulato un accordo di investimento con Camel Inc, il più grande produttore di batterie in Asia, per una partnership tecnica con un budget da 30 milioni di euro. Fece scalpore quando Rimac lanciò la prima supercar elettrica, la Concept One, e questo nuovo accordo di investimento […]

Rimac Automobili, noto produttore di supercar elettriche e fornitore di componentistiche elettroniche, ha stipulato un accordo di investimento con Camel Inc, il più grande produttore di batterie in Asia, per una partnership tecnica con un budget da 30 milioni di euro.

Fece scalpore quando Rimac lanciò la prima supercar elettrica, la Concept One, e questo nuovo accordo di investimento con Camel fa parte degli ambiziosi piani di espansione della società. L’azienda spera anche di trovare altri 20 milioni di euro per lo sviluppo del suo prossimo modello, che dovrebbe essere presentato al salone dell’automobile di Ginevra l’anno venturo.

Liu Chnanglai, CEO di Camel Group, ha dichiarato: “La nostra strategia è di entrare in modo aggressivo nel business delle automobili a energia rinnovabile, fornendo sistemi di batterie avanzate e motori.

Rimac è anche un fornitore di componenti elettronici per l’industria automobilistica in generale. Grazie alla crescente importanza di questa branca del settore automobilistico, Rimac ha triplicato il suo valore dal 2014, stipulando contratti con Aston Martin e Koenigsegg, che gioveranno, da questa partnership tecnica, lo sviluppo di componenti avanzati in ambito di mobilità elettrificata.

Quello che possiamo dire con certezza è che in futuro “Rimac” sarà un nome che sentiremo spesso nel  mondo automobilistico, ad iniziare dalle supercar.