Auto

Roborace, la prima auto da corsa autonoma è uno spettacolo

Roborace, la prima serie competitiva con veicoli a guida autonoma, si fa sempre più reale con la presentazione delle immagini della prima vettura. Si tratta di una concept car e non di un'auto vera e propria, ma permette di farsi un'idea dei veicoli che si batteranno durante la stagione 2016/2017 lungo i tracciati della Formula E, categoria che vede sfidarsi vetture alimentate da batterie elettriche.

Roborace concept car 02

"Dieci team, ognuno con 2 vetture senza pilota, competeranno in gare della durata di un'ora per un'intera stagione. Tutti i team avranno le stesse automobili e si confronteranno usando gli algoritmi di computing in tempo reale e tecnologie di intelligenza artificiale", questo è il programma anticipato qualche mese fa.

Il design della macchina è frutto del lavoro di Daniel Simon, nuovo Chief Design Officer della serie. Simon, noto per il suo lavoro con i film Tron: Legacy e Oblivion, ha cercato di creare una soluzione capace di avvantaggiarsi del fatto che la macchina non deve ospitare un pilota.

Roborace concept car 01

"Ingegneri delle corse e aerodinamica hanno lavorato con me fin dal principio alla ricerca dell'equilibrio. Roborace è tanto competizione quanto intrattenimento. Perciò la bellezza è una priorità della nostra agenda e per questo c'impegniamo a fondere le migliori prestazioni con uno stile mozzafiato".

"È stato importante generare la deportanza necessaria senza ricorrere a parti che ingombrassero l'auto, in modo da mantenere un aspetto pulito ed iconico. Questo è stato possibile usando il fondo come soluzione aerodinamica principale e stiamo sviluppando parti aerodinamiche mobili che sono più organiche e senza soluzione di continuità rispetto a oggi".

Watch Dogs - PC Watch Dogs – PC
  
Watch Dogs - PS4 Watch Dogs – PS4
  
Watch Dogs - Xbox One Watch Dogs – Xbox One