Auto

Tesla Model 3 2020 vs 2021, i due modelli a confronto

Nelle ultime settimane si è fatto un gran parlare degli aggiornamenti e delle modifiche che Tesla sta applicando sulla Model 3 in vista del 2021. Quest’oggi vi proponiamo il video pubblicato dal canale Youtube RSymons RSEV, che ci racconta le novità relative alla Model 3 2021 mettendola a confronto con una Model 3 attuale.

Il video affronta anche argomenti che vi abbiamo anticipato in passato, come la modifica ai finestrini anteriori che ora sono composti da 2 pannelli di vetro – anziché 1 solo come nel caso del precedente modello – al fine di ridurre il rumore all’interno dell’abitacolo durante la guida. La modifica riguarda però solo i finestrini anteriori, mentre quelli posteriori non hanno subito modifiche.

Tra le novità più importante relative alla Tesla Model 3 2021 c’è sicuramente la pompa di calore, installata nella parte frontale della macchina. Grazie a questo nuovo dispositivo è migliorata l’efficienza complessiva dell’auto, oltre alle capacità di riscaldamento dell’abitacolo. Questa modifica però, si traduce in una riduzione dello spazio disponibile nello scomparto frontale, posto sotto al cofano dell’auto.

Anche il portellone posteriore è stato migliorato: è stato infatti dotato di un nuovo sistema di apertura e chiusura elettrica, molto fluida e silenziosa. Il sistema è dotato inoltre di una funzione di memoria molto comoda: si può impostare un limite di apertura del portellone del bagagliaio – ad esempio per evitare che vada a sbattere sul soffitto di un box basso, o altri ostacoli – e a tutte le aperture, il portellone si fermerà automaticamente all’altezza desiderata.

L’attenzione si sposta poi sulla tanto chiacchierata nuova Aero cover per i cerchi da 18” della Tesla Model 3; la copertura dei cerchi è stata leggermente modificata rispetto al passato, immaginiamo per ridurre ulteriormente la resistenza all’aria in fase di marcia. La rimozione della copertura è stata difficoltosa sul modello 2021, molto più che su quella vecchia, e una volta conclusa ha rivelato come i cerchi delle due auto siano molto simili tra loro, ma non esattamente identici.

Se possedete una Tesla Model 3 e avete necessità di più porte USB vi consigliamo questo hub USB di semplicissima installazione.

Infine i nuovi fari, anche di questi vi abbiamo accennato nelle scorse settimane; per verificare al meglio la differenza tra i gruppi ottici, il canale RSymons ha realizzato un altro video ad hoc, che vi riportiamo in calce per mostrarvi direttamente le differenze tra i due fari.