Auto

Tesla Model X, difesa da attacchi biologici attivata!

Un video di recente pubblicazione mostra il sistema di difesa da armi biologiche integrato sulla Tesla Model X. La berlina elettrica da (almeno) 85.000 euro è infatti dotata di ogni accessorio tecnologico si possa immaginare, ivi compreso un meccanismo che isola l'auto dall'ambiente esterno per proteggere gli occupanti da eventuali sostanze pericolose.

Una di quelle cose a cui generalmente non si crede, ma d'altra parte non si ha mai (per fortuna!) la possibilità di metterle alla prova. Ebbene, Bjørn Nyland ha voluto verificare se almeno il sistema fosse in grado di eliminare il cattivo odore. In particolare, quello del letame che invade l'abitacolo quando si attraversano zone agricole.

"Le ventole sono partite alla massima velocità e hanno creato una cabina pressurizzata", ha scritto Nyland, sul cui canale si trovano diversi video dedicati alla sua e altre Tesla. "Normalmente un odore all'interno dell'auto ci metterebbe diversi minuti a sparire. Ma con la modalità di difesa da armi biologiche l'odore è scomparso nel giro di qualche secondo. Impressionante!"

teslax gallery6 1024x576

Il video ovviamente non ci dice se davvero la Tesla sarebbe in grado di proteggere i suoi passeggeri in caso di vero pericolo, ma se non altro ora sappiamo che può almeno tenere lontani gli odori molesti. Che è più di quanto possano fare la maggior parte (tutte?) le altre auto in circolazione. Per non parlare del fatto che è fantastico anche solo averlo un pulsante che dice "difesa da attacchi biologici"; non sarà come il mitico "Turbo Boost" di K.I.T.T. ma è senz'altro di grande effetto.