Auto

Tesla Model Y: 0,5s più veloce nello 0-100 con un aggiornamento

Alcuni mesi fa, Model 3 ha ricevuto l’aggiornamento “Acceleration Boost” e ora sembra che il pacchetto sia disponibile anche per la recentissima SUV di Tesla, nota con il nome di Model Y. Per poter beneficiare della nuova funzione è necessario essere in possesso della versione Long Range – non della Performance – ed avere la versione software 2020.36 o più recente.

La versione Long Range viene così chiamata per la sua eccellente autonomia di 505 km totali. Rispetto alla versione Performance – che costa 10.000 $ in più – si è rinunciato al fulmineo 0-100 in 3,7 s e ad una velocità di punta di 241 km/h per poterle garantire 25 km di autonomia in aggiunta.

Nonostante il nome possa trarre in inganno le persone meno esperte ed aggiornate sull’argomento, la versione Long Range non è di certo considerabile un’auto dalle scarse performance; infatti con i suoi 5,1 s nello scatto da 0-100 e con i 217 km/h di velocità di punta ci si rende conto che si sta parlando di un’auto briosa a cui non manca certamente lo spunto per fare sorpassi in sicurezza.

Con questa feature aggiuntiva il tempo necessario per coprire lo scatto da 0 a 100 si riduce di mezzo secondo netto: un incremento prestazionale pazzesco. Qualsiasi appassionato di auto sa che 0,5 secondi di miglioramento nello 0-100 è un numero impressionante che per essere ottenuto, sulle auto tradizionali, comporta modifiche ben più costose di 2.000 $.

Per fare un semplice paragone, Competition Package, equipaggiabile su BMW M4 e disponibile ad una cifra di 4750 $, migliora di soli 0,1 secondi il tempo dichiarato sullo 0-100. Naturalmente, gli oltre 4mila dollari comprendono anche una serie di migliorie estetiche e non rappresentano solamente un aggiornamento software. In ogni caso l’incremento prestazionale riportato da Tesla è in grado di sbaragliare, a pari prezzo, qualsiasi tipo di aggiornamento su motori termici.

Perché farlo?

La risposta è semplice: perché è divertente! Ricordiamo che Tesla è la stessa azienda che ha introdotto i peti a comando, la modalità gaming e molti altri easter eggs nel suo sistema operativo.

Qualora le prestazioni non fossero ancora adeguate, vi consigliamo di optare per la variante Performance della Model Y che, a conti fatti, potrebbe essere il migliore compromesso tra costo, prestazioni, versatilità urbana e spaziosità interna.