Auto

Tesla, si vocifera di imminente compatibilità con il 5G

Secondo quanto riportato su Twitter da @greentheonly, noto possessore di Tesla nonché hacker delle stesse, a breve le auto di Elon Musk potrebbero ricevere un aggiornamento software dedicato alla connettività 5G. Spulciando infatti il più recente update 2020.44 rilasciato OTA, @greentheonly avrebbe individuato dei pezzi di codice che fanno ben sperare sull’aggiornamento della connettività delle Tesla.

Ad oggi, neanche le Model 3 2021 in versione refresh sono compatibili con la connessione 5G, ma speriamo che questo aspetto cambi nel prossimo futuro. Con l’arrivo del 5G sulle Tesla, gli utenti dotati di pacchetti Premium Connectivity potrebbero vedere netti miglioramenti nella velocità degli aggiornamenti, nonché nelle capacità di riproduzione di contenuti in streaming, come Netflix e Youtube, da parte dell’auto.

“E poi c’è una nuova funzione di monitoraggio dell’utilizzo della banda, e un’opzione che permette di “raccogliere i dati dall’hotspot” – ci possiamo aspettare una funzione hotspot nel prossimo futuro?”

Queste le parole di Green, che sottolinea come Tesla stia lavorando per portare le sue auto nel futuro prima di tutti gli altri. Da sempre Tesla è un’azienda dedicata all’innovazione, per cui non ci sorprende sapere che si sta preparando alla diffusione del 5G ben prima di quanto non stiano facendo le varie società di telecomunicazioni in tutto il mondo.

Il recente aggiornamento 2020.44 ha apportato migliorie a Spotify e all’Autopilot, entrambe funzioni che potrebbero beneficiare in modo netto dalla presenza di una connettività 5G; la stabilità della connessione 5G infatti è molto buona, persino meglio di una connessione WiFi in alcuni casi, e questo avanzamento tecnologico potrebbe dare una nuova linfa vitale al parco auto.

Il futuro di Tesla è quasi sicuramente nel 5G, o come qualcuno di più illuminato ha ipotizzato nelle scorse settimane, in Starlink – il nuovo sistema di trasmissione dati a banda larga tramite satelliti a cui Elon Musk sta lavorando da diversi anni. Chissà che non si formi una collaborazione tra Tesla e Starlink.