Auto

Tesla UK realizza una Model 3 per la polizia

Negli ultimi anni la diffusione delle auto Tesla è aumentata in modo vertiginoso, tanto che alcune forze di polizia in giro per il mondo hanno deciso di utilizzarle come auto di pattuglia – con risultati sorprendentemente positivi. L’esperimento si sta ripetendo in Regno Unito, dove è la stessa Tesla UK ad aver realizzato il progetto perché intenzionata a capire se davvero le sue auto siano compatibili con il lavoro di pattuglia.

Uno dei motivi che ha portato alla nascita di questo progetto è senza dubbio lo stop alla vendita di auto a combustione che il Regno Unito ha previsto entro il 2030; Tesla ha deciso di portarsi avanti aiutando il dipartimento di polizia a farsi trovare pronto quando arriverà il momento.

La livrea dedicata e il lampeggiante sul tetto non lasciano spazio a dubbi sulle modifiche esterne apportate, mentre purtroppo non abbiamo informazioni sulle modifiche effettuate internamente: sarà curioso vedere come Tesla riuscirà a conciliare il minimalismo dei suoi interni con la ricca strumentazione che di solito si trova all’interno di queste auto.

A giudicare dai cerchi, questa Tesla Model 3 dovrebbe essere una versione Performance, e ciò significa una velocità massima di 261 km/h e un range complessivo di 507 km, dati che le permetterebbero di essere un’ottima auto per gli inseguimenti.

Per il momento Tesla non si è sbottonata, e non sappiamo se è in trattativa con i corpi di polizia inglesi per la fornitura di quest’auto, ma il trend è ormai segnato e le auto elettriche stanno già entrando a far parte delle flotte di auto d’emergenza: in Grecia utilizzano le Volkswagen ID.4, in Germania le Mercedes EQC, mentre negli Stati Uniti – oltre ad altre Tesla – si utilizza la Chevrolet Bolt. Le auto di Elon Musk, infine, sono già utilizzate come auto della polizia anche in Australia, in Canada e in Lussemburgo.