Tom's Hardware Italia
Trasporti

Traffico? Salite sul taxi elettrico che vola sull’acqua

Si chiama SeaBubbles ed è un taxi elettrico acquatico, nato dall'idea di una startup francese per risolvere i problemi del traffico, quantomeno nelle città attraversate da corsi d'acqua. Alimentato da pannelli solari sarà sperimentato a breve a Parigi.

Presto nelle grandi metropoli ma anche nelle città più piccole, potremmo vedere in azione una nuova soluzione per decongestionare il traffico e al tempo stesso abbattere le emissioni inquinanti, a patto che i centri urbani siano attraversati da un corso d'acqua: si chiama SeaBubbles ed è un taxi elettrico pensato per "volare" sull'acqua come un aliscafo.

présentation%20seabublle%204 0015 17

Frutto dell'idea di una startup francese, non è un semplice concept ma un prodotto concreto che presto dovrebbe entrare in sperimentazione a Parigi. Il sistema è assai interessante e promettente. Il veicolo anzitutto come detto è elettrico, ma il suo motore è alimentato attraverso l'energia solare, per cui non incide nemmeno sull'aumento dei consumi elettrici (a sua volta causa di inquinamento). Inoltre i particolari pattini su cui viaggia riducono la superficie di attrito, consentendo di raggiungere una velocità massima di 30 Km/h con un basso consumo energetico.

Gli utenti saranno poi in grado di prenotare e pagare una corsa semplicemente utilizzando un'app e ciascun mezzo potrà trasportare fino a 5 persone, come un'automobile normale.   

untitled

Per sviluppare la propria idea, i due fondatori di SeaBubbles, Alain Thebault e Anders Bringdal, hanno ricevuto 3,45 milioni di euro di finanziamenti dall'istituto assicurativo francese Maif e dal fondo Partech Ventures. L'azienda spera inoltre in futuro di estendere i test anche a Regno Unito, Svizzera e Stati Uniti, e ha già in programma evoluzioni tecnologiche che prevedono ad esempio la guida autonoma.