Moto

Vmoto Soco Group presenta 3 nuovi modelli a EICMA 2021

Continua la crescita di Vmoto Soco Group in Italia e nel mondo, e lo conferma anche la quantità di novità che l’azienda ha portato al proprio stand di EICMA 2021; innanzitutto il lancio del nuovo brand ‘Vmoto, che si occuperà di realizzare modelli premium sia per il mondo consumer che per quello business, seguito poi dal lancio in anteprima di 3 interessanti modelli che puntano a target profondamente differenti.

Iniziamo dalla nuova Stash, una piccola moto elettrica che Vmoto ha progettato per l’utilizzo urbano, e ha quindi dotato di un motore da 6 kW di potenza in grado di spingere Stash alla velocità massima di 105 km/h. La batteria installata è da 72V 100Ah e dovrebbe consentire fino a 260 km alla velocità di 45 km/h: un dato sicuramente interessante e più che consono all’utilizzo cittadino, ma siamo davvero curiosi di provarla per scoprire come si comporta l’autonomia quando le velocità salgono. Senza alcun dubbio il design della Stash è l’elemento distintivo di questa due ruote: è stata disegnata dallo studio C-Creative, ed è stata progettata per essere moderna, con linee futuristiche e tante plastiche con forme particolari, ma anche funzionale, con un vano al posto del serbatoio dove si può riporre comodamente un casco integrale.

Arriverà in Italia a metà del 2022, a un prezzo che non è ancora stato annunciato.

Dopo aver svelato la Stash per il mercato consumer, Vmoto si è dedicata a quello business, presentando due modelli dalle caratteristiche molto differenti: da una parte abbiamo Concept F01, un modello di scooter elettrico che Vmoto ha progettato per l’utilizzo in flotte di scooter in sharing, ma con la voglia di realizzare uno scooter che sia anche bello da vedere e piacevole da guidare. A giudicare dalle foto il risultato sembra essere stato raggiunto, ora lo aspettiamo sulle nostre strade.

Per chi invece ha esigenze di trasporto merci, c’è il nuovo VS3, un mezzo a 3 ruote con uno snodo centrale che separa la parte dove si siede il pilota da quella dove viene effettivamente posizionato il carico: con una capacità di carico di ben 450 kg e un’autonomia di 130 km, il nuovo VS3 potrebbe rivelarsi un mezzo per trasporti cittadini molto valido.