Ibride e Elettriche

Volkswagen Aero: svelati primi dettagli della wagon elettrica

Nei giorni scorsi, il marchio di Wolfsburg ha annunciato quale sarebbe stato il nuovo piano per gli investimenti. Tuttavia, per l’occasione non erano stati svelati dettagli inerenti alla nuova Volkswagen Aero, auto a quattro porte, elettrica – il cui debutto sul mercato è previsto nel 2023 – che verrà prodotta in Germania, nella stabilimento di Emden.

Ebbene, dopo pochi giorni – grazie ad un post condiviso su LinkedIn dal CEO del marchio VW, Ralf Brandstätter, si torna a parlare della wagen elettrica. A quanto pare, sono stati svelati i primi dettagli che interessano la Aero B, ossia la versione di serie della concept ID. Space Vizzion.

Il manager dell’azienda tedesca sembra aver affermato che, la nuova auto, sarà la prima shooting brake 100% elettrica ad essere disponibile sul mercato “con interni di alta qualità e molto spazio: l’auto è elegante e spaziosa come una Phaeton, oltre ad avere un bagagliaio con una cubatura enorme”. Seppur molto interessanti, quelli appena elencati, non sono di certo i dettagli più eclatanti che andranno a caratterizzare la Volkswagen Aero. Infatti, sembrerebbe che il veicolo elettrico potrà percorrere sino a 700 km con una sola ricarica.

La casa automobilistica VW, però, non ha svelato ulteriori informazioni inerenti alla capacità degli accumulatori. Tuttavia, la concept svelata al salone di Los Angeles tenutosi l’anno scorso, prevedeva una batteria agli ioni di litio da 82 kWh. Dunque, con queste specifiche il veicolo sarebbe in grado di effettuare un tragitto di soli 590 km nel ciclo Wlpt. Per questo motivo, l’auto in arrivo nel 2023, potrebbe essere presentata in una versione equipaggiata da un pacco di batteria più capiente per garantire una maggiore autonomia.

La Volkswagen Aero si avvarrà dell’ausilio della piattaforma MEB della ID.3 e della ID.4, tuttavia – se messa a confronto con le due vetture appena citate – la nuova VW avràpiù spazio, più autonomia, più accelerazione e più velocità massima“. Sino ad ora, le informazioni inerenti alla ID.4 ci svelano che la versione base a trazione posteriore garantirà una potenza da 204 CV anche se, in seguito, non mancherà una versione a trazione integrale che potrebbe arrivare sino a 300 CV.

Tuttavia, la casa automobilistica VW sembra essere certa che la piattaforma in questione può tranquillamente gestire anche potenze maggiori. Motivo per il quale non è escluso che l’Aero B venga realizzata per soddisfare le aspettative di acquirenti più esigenti dal punto di vista delle prestazioni. A tal proposito non sono mancate indiscrezioni secondo cui alcune versioni potrebbero essere in grado di erogare almeno 360 CV.