Ibride e Elettriche

Volkswagen, aperta inchiesta per il cambio nome in Voltswagen

La casa automobilistica Volkswagen continua ad essere al centro dell’attenzione dopo che, alla fine del mese di marzo, è stata protagonista di quello che sembra essere uno scherzo non andato per il verso giusto. Infatti,A quanto pare, la casa Volgswagen è finita sotto inchiesta a causa dello scherzo, evidentemente finito male, in merito al cambio del nome in Voltswagen. , destinato alla divisione statunitense dei veicoli a zero emissioni. Ebbene, tale annuncio si è dimostrato poi un “pesce d’aprile” e quello che poteva sembrare un semplice scherzo, sta diventando un vero e proprio problema per Volkswagen. Infatti, a causa dell’annuncio del cambio del nome – risultato poi non vero – è stata aperta una vera e propria inchiesta da parte dalla SEC (Securities and Exchange Commission), nonché un’agenzia statunitense che opera nel settore della vigilanza della borsa valori.

Sino ad ora, non sono stati resi noti i dettagli inerenti all’indagine nella quale è coinvolta l’azienda tedesca. Tuttavia, alcune indiscrezioni provenienti proprio da Wolfsburg sembrano aver dato conferma del fatto che la SEC si sia metta in moto per avere quante più informazioni possibili in merito a Volkswagen Group of America. Dunque, a partire esattamente dal 29 marzo scorso, la divisione di VW che opera negli Stati Uniti sembra essersi messa, evidentemente in maniera inconsapevole, nei guai. Dopo la pubblicazione di un comunicato stampa all’interno del quale veniva annunciato il cambio del nome in Voltswagen, il colosso non ha avuto più pace.

La notizia ha fatto il giro del mondo in poco tempo e, forse in pochi, hanno pensato che poteva trattarsi solamente di un “pasce d’aprile”. Dopo aver pubblicato addirittura in nuovo logo accompagnato da alcune dichiarazioni dell’amministratore delegato, il 31 marzo, la casa Volkswagen sembra aver fatto un passo indietro con l’arrivo di un nuovo comunicato stampa all’interno del quale veniva dichiarato che si trattava di uno scherzo. Nel corso dei due giorni durante la quale Volkswagen ha alzato questo polverone, il prezzo delle azioni del colosso tedesco è salito del 12,5%. Per questo motivo, è stato necessario da parte della SEC aprire delle indagini.

Per non trovarvi impreparati alla stagione più calda, non perdetevi le tendine parasole per la vostra auto, disponibili su Amazon a questo link.