Ibride e Elettriche

Volkswagen Golf 8, ecco come sarà l’abitacolo

Il costruttore mostra i primi dettagli della nuova berlina compatta, che verrà presentata il prossimo ottobre a Wolfsburg. I due bozzetti presentati ci regalano quindi un’idea più concreta di come sarà, all’interno e all’esterno, l’ottava generazione di Volkswagen Golf.

La carrozzeria avrà diverse novità rispetto all’attuale Golf, ma il design non si allontanerà dalla tradizione stilistica del modello.

I fari anteriori avranno una configurazione più filante e la scalfittura presente sulla fiancata sarà marcata maggiormente, mentre anche il portellone sarà più sporgente. La vera novità riguarderà gli interni e in particolare il sistema multimediale. La strumentazione principale e lo schermo multimediale formeranno una struttura “ad onda”, simile a quella introdotta dal nuovo Touareg, qui la nostra prova in anteprima. La console centrale sarà, quindi, priva di tasti fisici, e tutto sarà comandato dal sistema multimediale. Rimarrà solamente la corta leva del cambio. Tale sistema, ricco di nuove funzionalità, sarà connesso ad internet. Nonostante le promesse della casa, sul fronte IoT e multimedialità sembra che il colosso tedesco abbia avuto dei problemi, al punto da decidere di posticipare il lancio della nuova Golf.

L’auto si baserà sempre sul pianale modulare MQB, lo stesso del modello precedente, sul quale però sarebbero stati effettuati lavori di alleggerimento ( circa 50 kg in meno). Per quanto concerne il motore, le novità riguarderanno la presenza di un sistema mild hybrid: il 3 cilindri 1.0 TSI ed i 4 cilindri 1.5 TSI e 1.5 TDI saranno probabilmente affiancati ad un piccolo motore elettrico, in grado di recuperare energia nei rallentamenti e aiutare il propulsore nelle partenze.