Ibride e Elettriche

Volkswagen, presentato un prototipo del Charging Robot

Ricaricare le auto elettriche in modo automatizzato. È questo il progetto che casa automobilistica Volkswagen porta avanti da alcuni anni per ottimizzare lo sviluppo di tecnologie dedicate ai nuovi veicoli elettrici. Nelle ultime ore Volkswagen Group Components ha svelato i primi prototipi dei suoi robot di ricarica mobile, ovvero sistemi intelligenti su ruote in grado di facilitare le fasi di rifornimento delle vetture.

Non a caso parliamo di un vero e proprio robot che dovrebbe essere impiegato per il rifornimento dei veicoli elettrici in maniera completamente autonoma.
Rifornire veicoli elettrici sarebbe dunque decisamente più facile grazie al robot che è in grado di muoversi autonomamente verso il veicolo da ricaricare. Tuttavia, una volta in funzione svolgerebbe tutte le attività dell’utente, a partire dall’apertura dello sportello fino al collegamento della spina. Una volta completata la ricarica recupererebbe inoltre il rimorchio, riportandolo alla stazione base affinché possa essere ricaricato nuovamente. Tale tecnologia, una volta ultimata, permetterà pertanto di rifornire le auto elettriche in piccoli spazi, come ad esempio i parcheggi sotterranei.

Il robot di ricarica mobile darà il via ad una rivoluzione nella ricarica di veicoli in diversi parcheggi, a più piani o parcheggi sotterranei, perché portiamo l’infrastruttura di ricarica all’auto e non il contrario. Con questo, potremmo rendere quasi tutti i parcheggi elettrici, senza alcuna misura infrastrutturale individuale complessa.

Un’infrastruttura di ricarica diffusa è e rimane un fattore chiave per il successo dell’e-mobility – spiega Thomas Schmall, CEO di Volkswagen Group Components. Il nostro robot è solo uno fra i diversi approcci, ma è senza dubbio uno dei più visionari. La creazione di un’infrastruttura di ricarica efficiente per il futuro è un obiettivo inevitabilmente primario che sfida l’intero settore. Stiamo sviluppando soluzioni per evitare costose misure autonome. Il robot di ricarica mobile e la nostra stazione di ricarica rapida flessibile sono solo due di queste soluzioni.

Il robot mobile dedicato alla ricarica ha dunque raggiunto lo status di prototipo e sarà inevitabilmente sottoposto a ulteriori ottimizzazioni. Come ribadito dal CEO, la Divisione Volkswagen è inoltre a lavoro su un’intera gamma di prodotti destinati ad ampliare le infrastrutture di ricarica in corrente continua. Tuttavia tra i requisiti di fondamentale importanza per il mercato viene posta la comunicazione Car-to-X per agevolare il processo autonomo di ricarica.

Per tutti gli appassionati del marchio di Wolfsburg proponiamo un portachiavi VW disponibile su Amazon.