Auto

Volvo, il via ad una produzione completamente elettrica dal 2030?

Volvo Cars ha obiettivi chiari per il futuro della sua gamma di vetture: riduzione delle emissioni di CO2 rafforzando ulteriormente l’attuale strategia rivolta alla mobilità elettrica. L’enorme spinta della società svedese verso l’elettrificazione segna dunque un importante passo avanti verso un trasporto senza combustibili fossili.

A tal proposito, il CEO della compagnia di Göteborg, Hakan Samuelsson, ha “ufficializzato” la data dell’addio definitivo alla produzione di vetture tradizionali, confermando pertanto la volontà della casa automobilistica di puntare ad una produzione esclusivamente dedita ad auto elettriche.

Nuovi obiettivi

Volvo sembrerebbe essere intenzionata a procedere ad un’ottimizzazione dei progetti a medio e lungo termine, con una produzione destinata alla conversione definitiva che dovrebbe dunque essere attuata entro il 2030. Risulta però decisiva la prossima strategia che consisterà nella trasformazione di metà della propria gamma, in veicoli completamente elettrici entro la fine del 2025.

In occasione del Financial Times Future of the Car Summit, Samuelsson ha dichiarato:

La via da seguire è quella di avere regole chiare sul quando abbandonare i motori a combustione interna. Sarei sorpreso se non riuscissimo a produrre soltanto auto elettriche entro il 2030. Volvo starà molto attenta, e produrrà soltanto motori elettrici ben prima che sia richiesto a livello legale.

Le dichiarazioni rilasciate confermano inevitabilmente gli obiettivi della casa automobilistica, come conseguenza di grandi investimenti e tecnologie che da qui ai prossimi dieci anni debutteranno sul mercato. Non a caso l’elettrificazione del brand ha fin ora visto grandi risultati. Nei prossimi anni dovremmo vedere il debutto del nuovo Suv XC20, vettura sviluppata sulla piattaforma SEA, nata dalla collaborazione con Geely destinata anche a modelli del brand Link & Co.

Tuttavia, il brand svedese ha dichiarato che presenterà una vettura completamente elettrica all’anno per i prossimi 5 anni. Una mossa di fondamentale importanza che richiama la recente anticipazione di uno stop alle auto a combustione interna entro il 2030 nel Regno Unito: un divieto che dovrebbe arrivare per auto a benzina e diesel.

Non solo auto. La casa automobilistica Volvo ha recentemente svelato una gamma di camion elettrici destinati ad essere introdotti nel 2021, la cui produzione di massa è prevista per il 2022. L’obiettivo del marchio è dunque quella di fornire ai clienti anche delle alternative valide ai camion diesel e capaci di percorrere lunghe percorrenze.

Se siete appassionati della casa svedese e vi piacciono i gadget, vi consigliamo il portachiavi disponibile su Amazon.