Auto

Volvo, ricariche gratis per un anno con i veicoli PHEV

Volvo ha riservato uno speciale incentivo a tutti gli utenti che acquisteranno un nuovo veicolo ibrido plug-in (PHEV). L’azienda di Göteborg ha più volte ribadito l’obiettivo delle “zero emissioni” da raggiungere entro il 2025 con un’ intera gamma di veicoli ibridi ed elettrici marchiati Recharge.

La riduzione delle emissioni di CO2 sta diventando l’obiettivo di molte case automobilistiche che, nell’ottica delle nuove normative UE sulle emissioni inquinanti, aggiungono sempre più PHEV alle loro flotte. A questo proposito, l’azienda svedese ha deciso di ridurre sostanzialmente i costi di ricarica dei veicoli  plug-in offrendo un anno di ricariche gratuite ai clienti privati ed aziendali. L’intendo di Volvo è di ridurre drasticamente le emissioni incoraggiando tutti i possessori dei suoi veicoli a sfruttare al meglio l’elettrico. L’offerta, valida fino al 30 giugno 2020, potrà essere gestita utilizzando direttamente l’apposita App Volvo on Call, da cui si potrà monitorare l’elettricità utilizzata. I costi dell’elettricità, utilizzata per le ricariche dell’auto, saranno calcolati a partire da maggio 2020 e rimborsati ai clienti dall’anno successivo su base del costo medio della tariffa.

Secondo una ricerca recentemente condotta, sono relativamente pochi i possessori di veicoli PHEV che, utilizzando l’auto per lavoro, ricaricano la batteria alla colonnina, sfruttando quasi sempre la propulsione a benzina vista la possibilità per molti di usufruire delle “carte carburante”, pagate dalle stesse aziende. A questo proposito si è espresso il managing director del  settore UK del marchio svedese, Kristian Elvefors.

“Noi di Volvo, in linea con le nostre radici svedesi, abbiamo sempre avuto un vivo interesse per la cura dell’ambiente. La nostra ambizione dichiarata di recente, di diventare una società a emissioni zero entro il 2040, dimostra che siamo seriamente intenzionati ad affrontare il cambiamento climatico.
È fondamentale aiutare i nostri clienti di ibridi plug-in a capire come possono sfruttare al massimo il potenziale elettrico della propria auto. Pertanto, con il progetto che elimina i costi di ricarica dell’elettricità per un anno, possiamo incoraggiarli a sviluppare la buona abitudine di ricaricare regolarmente la batteria della propria auto, risparmiando allo stesso tempo denaro”.