Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
2

Avalanche si occuperà del porting di Rise of the Tomb Raider

Secondo delle recenti voci di corridoio, Avalanche Studios si occuperà del port PS4 di Rise of the Tomb Raider. Saranno all'altezza dell'impresa?

Avalanche si occuperà del porting di Rise of the Tomb Raider

Aggiornamento: I ragazzi di Avalanche non si occuperanno del porting. La notizia arriva direttamente da nerdleaks, la fonte dell'indiscrezione. Il logo di Avalanche Studios, è stato infatti inserito per errore nella pagina ufficiale del gioco, come ipotizzato nella news. Di seguito la notizia originale.

---

In tempi recenti, Crystal Dynamics ha confermato l'arrivo di Rise of the Tomb Raider per PS4, dopo alcuni mesi di esclusività su Xbox One e PC. Ma una domanda sorge spontanea, chi si occuperà del porting? A quanto pare Avalanche Studios.

La notizia arriva direttamente dai ragazzi di nerdleaks i quali, cercando all'interno dei file .css del sito ufficiale del gioco, hanno scovato un logo che non doveva essere presente, quello di Avalanche Studios.

RotTR Baba Yaga

Certamente, il logo potrebbe essere stato inserito per "errore", ma sappiamo bene che Avalanche Studios ha già lavorato svariate volte a stretto contatto con Square Enix, per esempio con il recentissimo Just Cause 3.

Vi ricordiamo che Rise of the Tomb Raider ha visto il suo debutto nel novembre 2015 su Xbox One e Xbox 360, mentre la versione PC nel 28 gennaio di quest'anno. La versione PS4, invece, sarà pubblicata entro la fine del 2016.

Nel caso in cui siate interessati all'acquisto di Rise of the Tomb Raider, vi invitiamo a leggere la nostra recensione per ulteriori informazioni in merito.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #PlayStation?
Iscriviti alla newsletter!