Basis Peak, anche gli smartwatch si surriscaldano

Con la costante miniaturizzazione dei processi litografici, in molti abbiamo probabilmente pensato che i problemi di surriscaldamento fossero destinati in breve tempo a diventare un ricordo del passato e invece a quanto pare così non è. Ora infatti il problema ha colpito addirittura uno smartwatch. Basis Peak infatti ha da poco annunciato il ritiro totale dal mercato del proprio modello, uno smartwatch con funzioni di fitness tracker e monitoraggio della qualità del sonno, proprio perché scaldava eccessivamente.

untitled

L'azienda ha predisposto anche la chiusura del relativo servizio Web e il rimborso totale degli acquirenti. "‎"Avevamo sperato di affrontare il problema aggiornando il firmware dell'orologio", ha spiegato l'azienda in un comunicato. "Purtroppo, nonostante i nostri sforzi, non siamo stati in grado di sviluppare una soluzione del genere senza compromettere completamente l'esperienza d'uso dell'utente. Di conseguenza, chiediamo di restituire lo smartwatch e gli accessori autorizzati per un rimborso completo al più presto".

Il problema fortunatamente non sembra però avere una portata molto estesa. Basis Peak infatti ha parlato di un interessamento della base di utenti pari solo allo 0.2% dei possessori ma è ovvio che, avendo capito che si tratta di un problema strutturale del progetto, l'azienda non voglia aspettare che la situazione eventualmente degeneri ‎ulteriormente, mettendo a rischio la salute dei consumatori.

Pubblicità

AREE TEMATICHE