Beats Studio3 Wireless, Apple fa la guerra al rumore

Dopo più di tre anni Beats (o per meglio dire, Apple) ha aggiornato le cuffie di fascia alta Studio. Le nuove Studio3 Wireless, acquistabili sul sito Apple a 349,95 euro con consegna a metà ottobre, migliorano il modello precedente grazie all'aggiunta del chip Apple W1, una cancellazione del rumore più avanzata, un'autonomia superiore e padiglioni riprogettati per un maggior comfort e isolamento acustico.

Fondamentalmente le nuove Studio3 Wireless sono versioni più grandi delle Solo3 Wireless e sono disponibili in sei colori. È la parte interna a nascondere i cambiamenti maggiori, in particolare ritroviamo il chip W1 che Apple ha integrato anche in altri prodotti, come gli AirPods, per un abbinamento immediato (supporto Bluetooth di Classe 1) e un'autonomia prolungata.

beats studio3 wireless 01

Apple parla di 22 ore di autonomia con cancellazione del rumore attiva (Pure ANC - cancellazione del rumore adattiva pura) - o fino a 40 ore in modalità di risparmio energetico con la funzione Pure ANC spenta. "Pure ANC blocca attivamente i rumori ambientali, e calibra l'audio in tempo reale preservando la nitidezza, la gamma dinamica e le emozioni del suono originale", spiega Apple.

beats studio3 wireless 02

Il valore di 22 ore è leggermente superiore a quello offerto da altre cuffie wireless come le Bose QC35 e le Sony MDR-1000X. La tecnologia Fast Fuel, inoltre, garantisce 3 ore di musica con una carica di soli 10 minuti.

Le Beats Studio3 Wireless sono dotate di comandi multifunzione per rispondere a chiamate, controllare la musica e attivare Siri. Possiedono inoltre un connettore microUSB.


Tom's Consiglia

Non vuoi perderti neanche una nota? Con le Sony MDR-1000X puoi!

Pubblicità

AREE TEMATICHE