Bixby 2.0, debutto a bordo del Galaxy Note 9 con la nuova AI

Bixby 2.0 farà il proprio debutto a bordo del Galaxy Note 9. A confermarlo è Gary G. Lee, responsabile della divisione Samsung che si occupa dell'intelligenza artificiale. L'azienda sudcoreana si prepara dunque a rinnovare il proprio assistente vocale, nella logica di colmare il gap rispetto ai vari Google Assistant, SIRI di Apple, Amazon Alexa e Cortana di Microsoft.

Gary G. Lee ha sottolineato come il team di Bixby stia lavorando per migliorare gli algoritmi e le principali funzionalità dell'assistente vocale. Questo sarà possibile anche grazie all'integrazione di Viv, ovvero un nuovo sistema di intelligenza artificiale sviluppata dai medesimi creatori di SIRI, che fornirà alla creatura Samsung maggiori possibilità di interazione. Insomma, i tempi sembrano essere maturi per il tanto agognato step evolutivo.

Samsung Bixby

Non è un caso infatti che, proprio nella giornata di ieri, Samsung abbia annunciato l'integrazione di Bixby, entro quest'anno, anche a bordo dei propri robot aspirapolvere e forni. Appare evidente come l'azienda sudcoreana voglia farsi trovare pronta per quello che sarà l'exploit del fenomeno Internet of Things, che dovrebbe vivere la definitiva consacrazione nel 2019 grazie alla diffusione della connettività 5G.

Leggi anche: Samsung Galaxy Note 9, un top nel segno della continuità

In ogni caso, non sono stati forniti ulteriori dettagli su questo Bixby 2.0. È presumibile che Samsung, a differenza di quanto fatto con la prima versione, possa estenderne fin da subito i servizi e le funzionalità a livello globale, dunque anche al di fuori degli Stati Uniti e della Corea del Sud. Ne sapremo certamente di più nei prossimi mesi, con il Galaxy Note 9 che dovrebbe essere svelato a fine agosto.


Tom's Consiglia

Il Galaxy S9 Plus è disponibile all'acquisto attraverso Amazon con quasi 100 euro di sconto rispetto al prezzo di listino.

Pubblicità

AREE TEMATICHE