Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
3 minuti

Boom dell'Internet of things, milioni di auto connesse

L'Osservatorio IoT della School of Management del Politecnico di Milano conferma il boom del settore, con in testa contatori intelligenti e auto connesse.

Boom dell'Internet of things, milioni di auto connesse

L'Internet of things è protagonista di un boom economico grazie soprattutto agli obblighi normativi sui contatori intelligenti (34%) e alla diffusione di auto connesse (20%).L'Osservatorio IoT della School of Management del Politecnico di Milano, presentato stamani, conferma che il mercato nel 2016 ha raggiunto i 2,8 miliardi di euro ed è cresciuto rispetto al 2015 del 40%.

IOT

Il successo dei contatori intelligenti, soprattutto nelle utility e ancora di più nel segmento gas, ha contibuito per 950 milioni di euro. Le auto invece valgono 500 milioni di euro: sono almeno 7,5 milioni i veicoli circolanti - pari a circa un quinto del parco auto.

IOT

"Seguono poi le soluzioni per lo Smart Building (510 milioni di euro, 18% del mercato), un ambito che mostra una crescita del +45% rispetto al 2015, soprattutto con soluzioni legate alla sicurezza negli edifici e un progressivo spostamento del mercato dai soli grandi edifici industriali ai piccoli uffici e negozi", sottolinea il documento.

IOT

Buoni i risultati anche della Smart Logistics a supporto del trasporto (250 milioni di euro, 9% del mercato) per la gestione delle flotte aziendali e antifurti satellitari. Si parla di 800mila mezzi per il trasporto merci connessi tramite SIM. "La Smart Home vale 185 milioni di euro e il 7% del mercato (+23%), con una netta prevalenza di applicazioni per la sicurezza", prosegue la nota.

IOT

"Smart City italiana tra luci e ombre: il 51% dei Comuni medio-grandi ha avviato almeno un progetto, ma oltre metà di questi è ancora in fase sperimentale con una carenza di governance".

IOT

Complessivamente il numero di oggetti connessi tramite rete cellulare (+31%) ha raggiunto le 14,1 milioni di unità, mentre quelli che impiegano PLC (Power Line Communication) come i contatori elettrici sono 36 milioni. Vi sono poi 1,3 milioni di contatori gas che comunicano tramite radiofrequenza e 650mila lampioni per l'Illuminazione intelligente connessi tramite PLC o radiofrequenza.

IOT

"Nel 2016 abbiamo osservato importanti segni di maturità dell'Internet of Things in Italia: nuove reti di comunicazione 'Low Power Wide Area', maggiore offerta di soluzioni, crescita significativa del mercato", ha commentato Angela Tumino, Direttore dell'Osservatorio Internet of Things.

"È arrivato il momento di andare oltre il livello attuale di connessione degli oggetti per spostare l'attenzione verso i servizi. Ad esempio, l'auto connessa abiliterà nuovi servizi per la sicurezza, la manutenzione, la navigazione, il risparmio energetico, la mobilità condivisa. I dispositivi della Smart Home consentiranno di monitorare i consumi energetici per ridurre sprechi o indicare tentativi di infrazione. In fabbrica il monitoraggio degli impianti produttivi consentirà logiche di manutenzione predittiva e addirittura il pagamento dei macchinari in base all'effettivo utilizzo. Nella Smart City i dati raccolti potrebbero far sviluppare 'sistemi operativi' per governare meglio il territorio e mettere a punto servizi di valore per la comunità".

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Trasporti?
Iscriviti alla newsletter!