Tom's Hardware Italia
IT Pro

Alcatel-Lucent abilita il BYOD a Oxford

Il St. Anne’s College dell'Università di Oxford migliora la connettività via cavo e wireless per rispondere al crescente uso dei dispositivi personali

Alcatel-Lucent ha realizzato un importante upgrade dell’infrastruttura IT del St. Anne's College, uno dei collegi che costituiscono l’Università di Oxford, che ha aggiornato la sua rete wireless per migliorare il servizio ai 550 studenti e al personale, utenti che sempre più spesso fanno uso dei loro computer portatili, tablet e smartphone.

L'aggiornamento è stato basato sull’implementazione della famiglia di prodotti OmniSwitch di Alcatel-Lucent, che ha consentito al St. Anne’s College di realizzare una rete di accesso flessibile e offrire una connettività Wi-Fi di livello enterprise, attraverso wireless access point 802.11n ad alte prestazioni, a tutti gli studenti dell’istituto.

Apparato della linea OmniSwitch di Alcatel-Lucent

La piattaforma realizzata è peraltro compatibile con la soluzione Network Sentry di Bradford Networks, che il College utilizza per una maggiore sicurezza.

Con la nuova infrastruttura di rete il college è ora in grado di coprire un'area maggiore e di avere un livello di sicurezza più alto. Inoltre, è in grado di separare le sue reti, il che si è dimostrato essenziale in occasione dell’ampliamento della struttura di centro conferenze. La nuova infrastruttura consente anche di assegnare automaticamente agli utenti ospiti la rete appropriata, è significativamente più veloce è permette di sperimentare, ha osservato Ben West, Deputy IT Manager del St. Anne’s College, una migliore esperienza d’uso.

In precedenza, sempre nel Regno Unito, Alcatel-Lucent negli ultimi sei mesi ha realizzato una soluzione wireless LAN per la University of Portsmouth.