Software & Hardware

Ansell e ProGlove insieme per il guanto da lavoro connesso

Ansell ha annunciato l’avvio della partnership con ProGlove, azienda specializzata nel settore dei wearable industriali, per lo sviluppo di soluzioni volte alla protezione della mano negli ambienti di lavoro.

Questa collaborazione mira a evidenziare che l’IoT può consentire di innovare i dispositivi di protezione individuale (DPI) per creare condizioni professionali, in contesti notoriamente critici, migliori.

Stando ai termini della partnership, Ansell e ProGlove lavoreranno per migliore la serie di guanti pensati per diverse situazioni, ma sempre connessi e dall’alto valore tecnologico.

Grazie a queste soluzioni, milioni di lavoratori potranno ricevere assistenza digitale per la scelta del dispositivo di protezione più adeguato e, allo stesso tempo, i loro manager saranno sicuri che le attività vengano eseguite correttamente utilizzando i giusti dispositivi di sicurezza.

«Indossare un guanto non adatto al lavoro svolto può esporre i lavoratori a condizioni di scarsa sicurezza, che possono causare infortuni e impedire loro di svolgere efficacemente le mansioni assegnate durante la giornata» ha affermato Neil Salmon, Presidente di Industrial Business di Ansell.

Che prosegue: «Gli oggetti indossabili IIoT di ProGlove sono una naturale estensione degli strumenti di cui dispongono i lavoratori e forniscono un vantaggio decisivo che rafforza il loro ruolo in un’industria 4.0 sempre più digitale».

«Questo crea un valore immediato per le aziende e porta ad una maggiore efficienza, flessibilità e qualità. Questa partnership consentirà la creazione di soluzioni di protezione innovative, capaci di raccogliere dati in tempo reale e informazioni precise e immediate che consentiranno di rispettare le normative in ambito sicurezza».

«La partnership è un ulteriore esempio di come ProGlove abbia un approccio che metta l’uomo al centro quando si tratta di far progredire l’Industria 4.0 e l’Internet degli oggetti industriali» ha invece spiegato Andreas Koenig, CEO di ProGlove.

«Collegare il lavoratore all’IoT è il nostro interesse primario e la sicurezza dei lavoratori è una componente importantissima per noi. Grazie a questa partnership con Ansell saremo in grado di sfruttare la nostra esperienza e puntare a fornire al settore la prima soluzione di sicurezza per i lavoratori collegata al cloud».