Manager

Carte di pagamento: da Federconsumatori una ricerca e la guida d’uso consapevole

Da oggi abbiamo anche una "Guida alle carte di pagamento". A realizzarla è stato Federconsumatori che si è avvalsa della consulenza tecnica di MasterCard per fornire un manuale di suggerimenti e indicazioni preziose per un uso responsabile degli strumenti di pagamento elettronici.

 
Il lancio della Guida è stato l'occasione per presentare una ricerca realizzata da Doxa per Federconsumatori, sempre con la consulenza tecnica di MasterCard, indirizzata a delineare il comportamento degli italiani nei confronti dei pagamenti elettronici 

Tra le principali indicazioni emerge come un numero crescente di italiani stia cercando di sfruttare i sistemi di pagamento elettronici per tenere sotto controllo le spese.In questo contesto rientrano strumenti ormai diffusissimi quali l’SMS alert apprezzato dall'81% degli intervistati o la possibilità di bloccare immediatamente la carta in caso di furto o smarrimento (80%).

Meno conosciuta, soprattutto da chi non effettua frequentemente acquisti online, è la possibilità di utilizzare un codice personale nelle transazioni su Internet (come il SecureCode).

Gli strumenti di pagamento alternativi al contante crescono nell'utilizzo degli italiani: il 66% degli intervistati ha usato almeno una carta negli ultimi 12 mesi e il 61% ha usato la carta di pagamento per acquisti online.

Nonostante il buon livello di conoscenza degli strumenti per la protezione contro un uso fraudolento si confermano fonti di preoccupazione e quindi elementi di freno la possibilità di addebito di una spesa non effettuata (49%) e della perdita della carta e/o del PIN con conseguente possibilità per altri di effettuare spese (52%).

La nuova frontiera delle carte contactless è invece ancora prerogativa di pochi anche se la loro affidabilità (54%) e velocità d’uso (53%) vengono percepite come una valida alternativa al contante per i piccoli acquisti quotidiani.