Reseller

Centro Computer abilita e facilita la Digital Transformation

Centro Computer, società di consulenza specializzata in prodotti, servizi e soluzioni IT per le aziende, ha ampliato la strategia "Vision 2020" con investimenti in strumenti e nuove risorse, per indirizzare al meglio le esigenze di business che le aziende devono affrontare nei prossimi anni.

L'azienda ha chiuso il 2016 positivamente con un fatturato pari a 36 milioni di euro, grazie anche all'incremento delle attività e all'ampliamento dell'offerta, che hanno consentito di allargare il suo raggio d'azione sul territorio con progetti significativi nelle differenti aree di specializzazione. In particolare, è cresciuta del 26% per i servizi gestiti e in particolare per quanto concerne i Managed Service Provider, che permettono alle aziende di beneficiare della formula dei canoni operativi mensili, senza l'onere di dover acquistare postazioni e apparati, con la massima disponibilità di utilizzo, assistenza e manutenzione.

Roberto Vicenzi Vicepresidente CentroComputer
Roberto Vicenzi

E' anche proseguita la sua strategia  di  acquisizione a portfolio prodotti delle imprese di medie e grandi dimensioni, con nomi del calibro di Decathlon, Acetum, Granarolo e Gi Group, mentre si è leggermente ridotta la sua attenzione verso le aziende più piccole.

Tra le nuove partnership siglate con i leader nel comparto dell'UCC, figurano Enghouse, multinazionale esperta nel comparto della Customer Experience & Interaction Management con una  soluzione per i call center, e Re Mago, che ha apportato una soluzione per le sale riunioni. Entrambe le applicazioni si integrano poi con Microsoft Skype for Business.

"Stiamo operando con assiduità presso le aziende, portando veri e propri messaggi di evangelizzazione sui temi legati all'IoT, Mobility e Smart Working.  Come sempre, l'esperienza è quello che abbiamo e sentiamo dentro di noi. Al primo posto abbiamo messo i nostri valori, l'indipendenza e la qualità dei nostri servizi, senza dimenticare la credibilità che vantiamo presso le aziende, una forza che abbiamo costruito con il lavoro di una vita", ha commentato Roberto Vicenzi, Vice Presidente di Centro Computer.

Tra i prossimi obiettivi di Centro Computer, vi è quello di tagliare il traguardo dei 50 milioni di euro entro l'anno fiscale 2020, operando in modo da mantenere elevato il livello di soddisfazione dei clienti e cercando di raddoppiare anche il margine operativo lordo.

Inoltre, per rispondere con tempestività alle esigenze di mercato ed essere in grado di proporre progetti tecnologicamente avanzati e servizi sempre più performanti, Centro Computer ha attivato un piano di assunzioni per potenziare l'organico, che prevede l'inserimento di almeno 10 nuove risorse specializzate, a supporto delle attività delle proprie divisioni.

E' in questo scenario di crescita che si cala Vision 2020, la nuova strategia approntata da Centro Computer che conferma quanto il system integrator sia già entrato in modo pervasivo nella nuova era IT, operando quotidianamente con l'implementazione di progetti legati alla trasformazione digitale, al mondo multi-cloud, alla mobility, all'IoT e allo Smart Working.

E' anche una conferma, ha evidenziato l'azienda, di quanto stia radicalmente cambiando il modello di business delle imprese, che a prescindere dai settori verticali o specialistici, implementano le nuove soluzioni ICT che permettono di ottenere immediati benefici.

I servizi in modalità cloud, ad esempio, soprattutto su piattaforma Microsoft, sono in contrapposizione alla leggera riduzione del numero dei server venduti, anche se cresce sensibilmente il valore medio e il numero delle applicazioni che vengono installate su ogni macchina.