Software & Hardware

CheckPoint lancia i gateway 1550 e 1590 con R80

Check Point Software Technologies ha annunciato la disponibilità dei nuovi gateway di sicurezza della serie 1500 dedicati alle PMI. Si tratta dei gateway 1550 e 1590, alimentati dalla piattaforma R80 di Check Point, il software di security management che include una protezione multilivello di nuova generazione contro minacce e attacchi noti e zero-day.

La piattaforma usa SandBlast Zero-Day Protection, oltre ad antivirus, anti-bot, IPS, controllo delle applicazioni, filtraggio URL e identity awareness. Le due nuove appliance stabiliscono nuovi standard di protezione contro attacchi informatici di quinta generazione e offrono una buona facilità di implementazione.

Secondo il 2019 Verizon Data Breach Investigations Report, il 43% di tutte le vittime della violazione erano piccole imprese e il 63% dei tentativi di attacco contro le PMI ha avuto successo. Per un report di Ponemon Institute invece, il costo totale degli attacchi informatici contro le PMI può superare il milione di dollari, il che può naturalmente avere un effetto devastante su un’organizzazione.

I La nuova serie 1500 consente alle PMI di disporre di una sicurezza di livello enterprise, tanto che ha ricevuto un punteggio del 100% per la prevenzione di malware tramite e-mail e web, resistenza all’exploit e catch rate post-infezione.

Per il produttore, le prestazioni sono fino a due volte superiori rispetto alle generazioni precedenti, con il gateway 1550 che offre 450 Mbps di prevenzione delle minacce, mentre il gateway 1590 arriva a 660 Mbps. Il 1550 fornisce un throughput del firewall massimo di 2Gbps e il gateway 1590 uno di 4Gbps.

I gateway 1550 e 1590 sono disponibili presso la rete globale di partner di Check Point mentre la compagnia cesserà di vendere, dal prossimo maggio, i modelli 730, 750, 770, 790, 790, 1430, 1450, 1470 e 1490 con e senza fili (escluso VDSL).

«Le piccole imprese svolgono un ruolo critico nella crescita economica e nell’innovazione in tutto il mondo, ma spesso non hanno le risorse per proteggersi completamente dalle minacce informatiche avanzate di oggi» ha dichiarato Itai Greenberg, VP Product Management di Check Point Software Technologies.