Manager

Città “intelligenti” crescono

Pagina 1: Città “intelligenti” crescono

La comunità Europea con l'obiettivo di favorire la sostenibilità e lo sviluppo della tecnologia, ha previsto investimenti per circa 11 miliardi di euro nei prossimi dieci anni per il progetto in ambito comunitario che incentiva la creazione di smart city. Il progetto Smart Cities and Regions rientra nel Piano strategico per le Tecnologie Energetiche (SET) avviato nel 2008 con il principale obiettivo di accelerare lo sviluppo e la diffusione di tecnologie che abilitano un basso consumo di carbone e un risparmio economico.

La previsione è di ridurre del 40% i gas a effetto serra entro il 2020. Principalmente, a essere coinvolti nel risparmio energetico, saranno gli edifici, il sistema dei trasporti e le reti energetiche. Tra le città italiane che finora si sono aggiudicate i finanziamenti per progetti Smart City, Genova si distingue per avere vinto tutti e tre i bandi di gara annunciati.

Una vista di Genova e del suo porto

I progetti in corso prevedono la realizzazione di un network elettrico di riscaldamento e raffreddamento, la riqualificazione energetica della diga di Begato (quartiere di periferia degradato) e la valorizzazione del Porto di Genova tramite un progetto che prevede la costruzione di pale eoliche disegnate da Renzo Piano.