Reseller

Con KESB Kaspersky risponde alle esigenze di sicurezza delle aziende

Le minacce sono sempre più subdole e feroci mettendo quotidianamente a rischio il patrimonio dei dati e delle informazioni aziendali ed è per questo motivo che Kaspersky Lab sta proponendo al mercato e al canale dei partner la soluzione Kaspersky Endpoint Security for Business, con funzionalità adatte proprio al target delle imprese.

"Si sta assistendo a un'importante evoluzione dal punto di vista degli attacchi informatici – conferma Gianfranco Vinucci, Head of Support and Service di Kaspersky Lab Italia -, innanzitutto sotto l'aspetto della velocità di diffusione degli attacchi, con statistiche che indicano 200.000 tra nuovi malware e sample che vengono identificati dal nostro laboratorio ogni giorno. L'altro aspetto da considerare è poi quello della complessità di tali agenti malevoli". 

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA

Infatti, se inizialmente l'obiettivo di questi attacchi erano le grandi aziende, con azioni eclatanti che avevano lo scopo principale di creare danni e distruggere i dati e con l'effetto collaterale di colpire anche realtà che non erano prettamente in target (come successe con Stuxnet o Red October – ndr), oggi invece le azioni sono estremamente mirate e finalizzate al recupero, silente e fraudolento, dei dati aziendali.

"Il malware si è fortemente evoluto e a oggi abbiamo a che fare con agenti estremamente sofisticati – riprende Vinucci – che sono in grado di effettuare in automatico una profilazione dell'utente il quale, attraverso le normali attività sui propri device, attiva lo scaricamento di altri codici maligni che vanno a colpire in maniera precisa l'obiettivo. Una modalità nuova d'attacco che ci ha costretto a cambiare il classico approccio dell'antivirus basato su firmware e di orientarci verso nuove tecnologie di difesa". 

Una complessità d'attacco che non va certo di pari passo con le risorse che le aziende sono in grado di dedicare alla sicurezza, con i settori IT delle imprese a cui viene richiesto di migliorare in continuazione le performance e il livello di sicurezza, tenendo, però, invariate le risorse economiche preventivate.

"Kaspersky Endpoint Security for Business (KESB) riesce ad andare incontro a queste esigenze concentrando all'interno di un'unica soluzione diversi componenti di protezione – , dall'antimalware che dispone di diversi motori migliorati nel tempo, fino a coprire gli aspetti di patch management, ossia quelle vulnerabilità dei software che gli attacchi di ultima generazione sfruttano".

"Ovviamente grande attenzione è stato dato all'aspetto della sicurezza legato all'incremento dei dispositivi mobili, e all'interno di KESB sono stati inseriti dei moduli appositi, come quello di encryption per il criptaggio dei dati residenti sui laptop oltre ad avere introdotto un sistema di mobile device management che permette di gestire in maniera centralizzata i dispositivi portatili, dagli smartphone ai tablet. Il tutto controllato da un'unica console, semplificando sensibilmente l'attività di amministrazione richiesta ai responsabili IT aziendali".