IT Pro

Connessione a basso costo con l’ottimizzazione WAN di Silver Peak

Silver Peak ha annunciato la disponibilità di NX-700, una sua nuova piattaforma di ottimizzazione WAN. Si tratta, ha evidenziato, di una soluzione low-cost e di dimensioni ridotte utilizzabile per la connessione di piccole filiali a data center e applicazioni cloud.

La piattaforma ha un fattore di forma ridotto  dalle dimensioni simili a quelle di un libro tascabile ed è stat progettata per ottimizzare connessioni a 2 megabit al secondo (Mbps) di capacità WAN.

Vista anteriore e posteriore dell'appliance di ottimizzazione NX-700

In pratica, è l'equivalente fisico dell'appliance virtuale VX-500 di Silver Peak, anch'essa in grado di supportare 2 Mbps di larghezza di banda WAN e, evidenzia la società, sino a 8.000 connessioni simultanee. Per le sedi di piccole dimensioni che non dispongono di una infrastruttura virtuale, NX-700  costituisce un'opzione fisica di tipo plug-and-play per estendere l'ottimizzazione WAN sino a livello di filiali.

Tra gli obiettivi della nuova soluzione quelli di velocizzare il trasferimento dei file, migliorare la qualità delle comunicazioni e, tramite il controllo dei percorsi dinamico, assicurare l'accesso veloce ai servizi cloud senza dover rinviare il traffico tramite un data center centralizzato.

La piattaforma consente anche di creare un fabric WAN Unity che integra WAN aziendale, Internet e cloud pubblico. La combinazione è volta a permettere di monitorare e controllare la connettività al cloud garantendo prestazioni coerenti per ogni singola azienda e applicazione SaaS.

Abbordabile il prezzo, inferiore ai 2000 dollari. L'appliance WAN virtuale VX-500 è invece disponibile per il download e l'acquisto tramite il marketplace software Silver Peak a 551 dollari l'anno.