Tom's Hardware Italia
Mercato

Cosa dice l’accordo tra Vetrya Viralize e Digital Hub

Con la mossa, il gruppo mira al 20% di fatturato nell’area USA entro il 2020, con una gestione che verrà garantita da Vetrya US Inc, già presente negli Stati Uniti

Il gruppo italiano Vetrya ha sottoscritto, attraverso la propria società Viralize, un contratto con la società americana Digital Hub.

L’obiettivo è esportare il modello di digital advertising sviluppato dalla società fiorentina nei mercati USA e nell’area Latino-americana.

La gestione dell’accordo verrà garantita dalla casa madre tramite la società del gruppo Vetrya US Inc., già presente nel mercato statunitense con sedi a Palo Alto (California) e New York City.

Viralize è una piattaforma tecnologica per la distribuzione e l’advertising video rivolta ai settori del digital video: editori, inserzionisti e creatori di contenuti. Il plus è permettere a brand e media agency di pianificare campagne video e display su un pubblico mirato, in una rete diversificata.

«Grazie al contratto appena firmato con Digital Hub potremo ampliare la nostra presenza in USA e LATAM» ha commentato Luca Tomassini, Fondatore, Presidente e Amministratore delegato del Gruppo Vetrya.

Continuando: «L’espansione verso i mercati esteri è uno dei punti cardine del nostro piano industriale e l’accordo siglato oggi ci permette di guardare con grande ottimismo agli ambiziosi obiettivi che ci siamo posti».

Per Nestor Islava Ceo di Digital Hub: «Siamo molto entusiasti di questo nuovo percorso con Viralize. Riteniamo che con la nostra conoscenza dei mercati possa costituire il perfetto connubio finalizzato ad offrire il miglior valore aggiunto per editori e inserzionisti».

Il gruppo Vetrya è quotato su Mercato Alternativo del Capitale AIM Italia organizzato e gestito da Borsa Italiana. Può vantare collaborazioni di successo con i più importanti operatori di telecomunicazioni del mondo, operatori media, editori, broadcaster, banche, utilities, manufacturing e consumer products.