Tom's Hardware Italia
Software & Hardware

Cos’è e come funziona Intel Endpoint Management Assistant

Tutti i vantaggi di EMA, uno strumento software, parte della piattaforma Intel vPro, progettato per integrarsi con Intel Active Management

Intel Endpoint Management Assistant, abbreviato con Intel EMA, è uno strumento software, parte della piattaforma Intel vPro, progettato per integrarsi con Intel Active Management (Intel AMT) e la gestione semplificata deii dispositivi basati su piattaforma Intel vPro nel cloud, sia all’interno che all’esterno del firewall.

Intel lo ha lanciato partendo da un presupposto: il 70% delle persone nel mondo lavora da remoto almeno una volta alla settimana. Con l’aumento di tale numero, la capacità di gestire tecnologia e dispositivi è un requisito indispensabile del reparto IT delle organizzazioni.

Da qui, Intel EMA offre ai manager IT una soluzione di gestione flessibile, promettendo la connessione in remoto e in modo sicuro dei dispositivi Intel AMT sul cloud. I vantaggi comprendono vari punti, dalla possibilità per il reparto di supportare i lavoratori ovunque si trovino, all’integrazione dell’accesso a Intel AMT in console personalizzate o di terze parti tramite API RESTful.

Intel Endpoint Management Assistant

Intel EMA è stato progettato per rendere Intel AMT facile da configurare e utilizzare, in modo che i reparti IT possano gestire i dispositivi dotati di tecnologia Intel vPro senza interrompere le attività di lavoro, il che a sua volta semplifica la gestione dei client e può contribuire a ridurre i costi per le organizzazioni.

La capacità aggiuntiva si basa sulle fondamenta di una piattaforma per le imprese, Intel vPro, che ha già dimostrato di poter rinnovare i parchi PC aziendali con maggiore sicurezza, stabilità e prestazioni.

«I lavoratori moderni che svolgono la propria attività in mobilità non hanno accesso fisico a un centro servizi IT presso la sede aziendale, ma i loro PC necessitano comunque di riparazioni, upgrade e aggiornamenti da parte del reparto IT» ha spiegato Stephanie Hallford, Vice President del Client Computing Group di Intel e General Manager delle Business Client Platform.

«Per questo puntiamo su Intel vPro, una soluzione che può dare ai dipartimenti IT supporto concreto da remoto, con maggiore facilità, anche quando si trovano all’esterno del firewall aziendale».