IT Pro

Da Brocade nuove soluzioni SDN scalabili

Brocade ha espanso la sua strategia "Effortless Network" per le reti di campus basata  sulla sua architettura HyperEdge. Elemento chiave dell'ampliamento è una nuova tecnologia di chassis distribuito e opzioni che estendono quelle dell'architettura HyperEdge già disponibili con Brocade ICX 7750.

ICX 7750

In particolare, tra le nuove caratteristiche:

  • Alta densità di porta 10G/40 Gigabit Ethernet (GbE) e architettura distribuita che elimina la necessità di soluzioni chassis vincolanti.
  • Architettura scalabile che consente di realizzare stack di fino a 12 switch Brocade ICX 7750 e con una topologia più flessibile per la rete di aggregazione e di core.
  • Supporto per l’SDN per automatizzare le attività di configurazione di rete.

Altro elemento  forte dell'espansione funzionale è rappresentato dal supporto di OpenFlow 1.3 per la famiglia ICX, che permette, ha spiegato Brocade, la realizzazione di infrastrutture SDN su base end-to-end.

Tra le caratteristiche salienti vi è il supporto sia del forwarding Open Flow che il routing normale del traffico in modo da  consentire una transizione trasparente verso SDN e la possibilità a livello di campus di realizzare una rete SDN affidabile e certificata con Brocade Vyatta Controller.