IT Pro

Da EMC nuove architetture VSPEX

EMC ha annunciato di aver integrato nuovi prodotti e nuove funzionalità nella propria famiglia di soluzioni storage ibride VNX tramite l'introduzione del nuovo storage array entry-level VNXe3200.

Il nuovo dispositivo, evidenzia il produttore, è tre volte più efficiente delle soluzioni VNXe precedenti ed è basato sulla gamma VNX Series lanciata nel non lontano settembre 2013.

VNXe3200

Basato sul software EMC MCx (ottimizzazione multicore) ed EMC FAST (Fully-Automated Storage Tiering), il nuovo VNXe è stato progettato con l'obiettivo di valorizzare al massimo le potenzialità della memoria Flash in modo da accelerare le performance di file e applicazioni virtuali di tre volte rispetto al modello precedente, sempre con le medesime dimensioni compatte. 

VNXe3200 supporta i principali protocolli unificati compreso FC; fa inoltre leva, ha spiegato EMC, sulla usuale facilità d'uso della linea VNXe, studiata attraverso tutto il ciclo di vita dello storage, dalla configurazione iniziale fino alla gestione e al supporto.

VNXe3200 è disponibile anche nelle nuove VSPEX Proven Infrastructure, che forniscono fino a 125 macchine virtuali e 500 desktop virtuali con un unico array VNXe3200. In termini applicativi, osserva l'azienda, queste nuove soluzioni VSPEX possono gestire fino a 2.000 mailbox Exchange e oltre 20.000 utenti SharePoint.