Manager

DADA con Register.it diventa gestore certificato per la PEC

Register.it, società del Gruppo DADA di Firenze, è stato riconosciuto ufficialmente Gestore certificato dall'Agenzia per l'Italia Digitale (AID) per la fornitura della Posta Elettronica Certificata (PEC), uno strumento di lavoro che è diventato obbligatorio per gli Enti Pubblici e le società iscritte al Registro delle Imprese nel 2009 e che lo sarà dal 30 giugno 2013 anche per tutte le imprese individuali e i professionisti iscritti al suddetto Registro delle Imprese.

Register.it ha superato tutte le fasi previste dal processo di certificazione, avviato nel 2012. La piattaforma PEC di Register.it a oggi conta più di 25.000 clienti attivi.

La PEC è uno strumento digitale con valore legale che dovrebbe portare molti benefici. Intanto, scrivere un'email PEC dalla propria casella verso un altro indirizzo di Posta Certificata equivale giuridicamente a inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno. È evidente il vantaggio operativo delle comunicazioni in tempo reale con validità legale (senza contare i disagi della coda all'ufficio postale per spedire le raccomandate e l'attesa della ricevuta). Più in generale, diventerà più facile inviare, ricevere, gestire email, e relativi allegati e ricevute, su una piattaforma sicura e affidabile (quantomeno riconosciuta tale dalla Legge). Per tutta una serie di aziende che delle raccomandate è costretta a fare ampio uso, si tratta anche di un risparmio notevole, visto i costi del servizio. A tal proposito, però, va osservato che Register.it non è l'unico gestore certificato e che ci sono anche altri fornitori di PEC.

L'attivazione del servizio avvalendosi del gestore DADA è semplice per chi ha già un dominio presso Register.it e vuole attivare la PEC su questo stesso. Chi non dispone di un dominio specifico o fosse in cerca di una soluzione alternativa potrà scegliere tra le caselle PEC pensate dalla società di DADA per le aziende e i professionisti: per esempio, nomecasella@pec-ditta.it o .com o @pec-società.it o .com o ancora optare per @pec-legal.it o .com, così da sottolinearne il valore legale. Inoltre, ci fanno sapere da Register.it, i consulenti possono utilizzare la specifica estensione @pec-consulenti.it, mentre gli ordini professionali trovano varie opportunità di scelta che identificano la loro tipologia.

Register.it, insieme al servizio di posta elettronica e gestione della propria casella PEC, fornisce con un click tutti gli indirizzi PEC della Pubblica Amministrazione e riporta, aggiornate in tempo reale, tutte le notizie dall'Agenzia per l'Italia Digitale, per mantenere l'utente costantemente aggiornato su novità e normative PEC. Dalla pagina di gestione della casella è possibile impostare una notifica giornaliera via SMS che informi dell'arrivo di messaggi PEC, recuperare i log (equivalenti delle ricevute cartacee) delle email inviate fino a 30 mesi prima e cambiare in maniera immediata l'intestatario della casella.