IT Pro

Data Center: l’automazione del flusso di lavoro

Automatizzare per ridurre il rischio di errore umano e aumentare la sicurezza. È questo l'obiettivo del nuovo modulo Trellis Process Manager rilasciato da Emerson Network Power, che arricchisce la soluzione per il Data Center Infrastructure Management, proposta dalla società statunitense con un'importante presenza in Italia.

Trellis Process Manager fornisce ai responsabili del data center uno strumento di gestione del flusso di lavoro automatizzato. Più precisamente, spiegano presso il produttore, il nuovo modulo crea, controlla e dà visibilità sul flusso di lavoro del data center, permettendo alle aziende di migliorare l'esecuzione e l'efficienza dei normali processi.

Abbinato agli altri moduli della soluzione completa di DCIM Trellis, Trellis Process Manager, inoltre, consente agli utenti di vedere immediatamente l'impatto dei cambiamenti proposti sul data center, migliorando costi ed efficienze con una precisa pianificazione."I dati della nostra Data center Survey on DCIM (Inchiesta sulle soluzioni DCIM nel data center) di dicembre 2013 indicano che quasi il 50% degli interpellati ha identificato l'errore umano come una delle cause del tempo di fermo nelle loro aziende," spiega Jennifer Koppy, research manager, IDC.

Nel caso dei data center più grandi (oltre i 1000 metri quadri), il dato sale al 70% e, pertanto, la ricercatrice conclude che il mercato sente la necessità di una soluzione che automatizzi le attività critiche del data center.

Trellis Process Manager attua i processi, comprese le necessarie approvazioni per apportare cambiamenti all'infrastruttura del data center. Contiene quattro template chiavi in mano per i principali processi: installazione, trasferimento, dismissione e ridenominazione di dispositivi.

Questo, spiegano in Emerson, per garantire che vengano seguite le best practice quando si apportano cambiamenti nel data center. Gli interventi nell'ambito di questi processi non possono essere effettuati senza le corrette approvazioni, tutte le mansioni sono automaticamente assegnate e i ritardi demandati alla persona o al team preposto.

Completate le mansioni, Trellis Process Manager aggiorna automaticamente il piano del data center, facendo in modo che il piano di DCIM sia sempre preciso. I template possono essere personalizzati in base alle esigenze per rispecchiare il flusso di lavoro dell'azienda.

Oltre ai processi di automazione, Trellis Process Manager aiuta gestori, pianificatori e operatori a fornire una valutazione basata su costi e consigli al top management aziendale, per supportare l'allocazione del budget.

Lo strumento di gestione del flusso di lavoro fornisce un approccio più dinamico e preciso alla valutazione, spesso effettuata manualmente.