IT Pro

Dell e Oracle semplificano la gestione

Con l'obiettivo dichiarato di essere di ausilio alle organizzazioni nel gestire le applicazioni più velocemente e con maggiori prestazioni, Dell ha annunciato di aver realizzato una più spinta integrazione con Oracle Enterprise Manager. L'integrazione, ha comunicato la società nel corso dell’evento Oracle OpenWorld, permette agli utilizzatori delle sue piattaforme IT di gestire lo stack delle infrastrutture di base, del database Oracle e delle applicazioni mediante un’unica console. 

La soluzione è il risultato dell'integrazione tra Oracle Enterprise Manager 12c e Dell OpenManage, che dà una visione della intera infrastruttura IT, dall’hardware ai carichi di lavoro fino alle applicazioni. L’integrazione con Dell OpenManage della piattaforma Oracle, sulla base di una gestione integrata sui server Dell PowerEdge x86, permette, in pratica, di controllare i server, lo storage e le infrastrutture di rete Dell direttamente dalla console di Oracle Enterprise Manager.

Dell OpenManage

Per semplificare la gestione delle informazioni, Dell, ha aggiornato anche le sue soluzioni Toad for Oracle e SharePlex. L’ultima versione di Toad for Oracle , ha illustrato Dell, abilita il supporto per Oracle Database 12c, e comprende una serie di nuove funzionalità tra cui la multi-tenancy, la diagnostica, funzionalità ETL, code refactoring, analisi e fornitura avanzata dei dati.

"Offrendo un supporto robusto per Oracle Database 12c in Toad e SharePlex, riaffermiamo il nostro impegno a fornire soluzioni end-to-end che arricchiscono complessivamente l’esperienza Oracle dei clienti. Inoltre, con il lancio di SharePlex Connector for Hadoop, diamo ai clienti Oracle la capacità di gestire in maniera più efficiente i dati e le informazioni in ambienti sempre più complessi", ha dichiarato Darin Bartik , excecutive director di Dell Software.