IT Pro

Dell e Red Hat potenziano OpenStack private cloud

Dell e Red Hat hanno annunciato la disponibilità di una versione potenziata della soluzione Dell Red Hat Cloud, una proposta di classe enterprise per il cloud privato  realizzata congiuntamente e basata su OpenStack. La soluzione aggiornata è volta a rispondere alle esigenze delle aziende di disporre di servizi IT che siano più flessibili, agili ed elastici.

Progettata per aiutare i clienti a realizzare cloud OpenStack scalabili, spiega Dell, integra Red Hat Enterprise Linux 7 e i server rack ad alta densità Dell PowerEdge R630 e R730xd.

Dell PowerEdge R630
Dell PowerEdge R630

Chiave della soluzione a livello di infrastruttura, ha evidenziato Dell, sono i server R630, con memoria ultra-densa, flessibilità di storage e ingombro compatto, e il server R730xd, che permette di equilibrare storage e prestazioni. Dell evidenzia che ciò lo rende particolarmente adatto per l’hosting di storage Red Hat Ceph in modo molto scalabile. 

Per andare incontro alle diverse esigenze  la soluzione prevede svariate configurazioni per elaborazione, infrastruttura, networking, e molteplici opzioni di storage. Tra gli aggiornamenti apportati e i benefici che apportano, Dell evidenzia in particolare:

  • Maggior densità: le configurazioni riducono l’ingombro del data center per i nodi di admin e infrastruttura OpenStack, e forniscono un aumento del 20 percento nella densità di VM e un incremento del 30 percento nella capacità storage mantenendo lo stesso ingombro.
  • Prestazioni migliorate:  configurazioni granulari dei server Dell PowerEdge R730xd con drive allo stato solido accelerano le prestazioni di elaborazione dati Ceph, e grazie alla possibilità di scegliere diversi dischi e configurazioni di memoria, si è in grado di ottimizzare lo storage Ceph in base alle esigenze delle applicazioni.
  • Più sicurezza e stabilità: potenziato rispetto alla versione OpenStack Juno, Red Hat Enterprise Linux OpenStack Platform 6 integra la sicurezza e stabilità di Red Hat Enterprise Linux 7.