Software & Hardware

Eizo lancia i nuovi monitor FlexScan EV2495 e EV2795

Eizo, compagnia specializzata nella realizzazione di monitor di utilizzo professionale, ha lanciato sul mercato due nuovi modelli, un 27 pollici FlexScan EV2795 e il 24,1 pollici FlexScan EV2495. Entrambi si distinguono per un design quasi senza bordi e USB-C che funge da docking station. Grazie ad una risoluzione di rispettivamente 2560×1440 e 1920 ×1200 pixel i nuovi arrivati della serie FlexScan costituiscono utili compagni di lavoro a casa e in ufficio.

La finitura antiriflesso promette una visione confortevole, le numerose funzioni ergonomiche e di risparmio energetico permettono di lavorare invece senza grossi problemi, anche per diverse ore al giorno. La dotazione vede dunque la presenza di una connessione Dock USB-C e di una USB-C-Daisy Chain, che consentono un’installazione flessibile e meno ingombro sulla scrivania.

La trasmissione di segnali video, l‘alimentazione, audio e video ad alta definizione e il trasferimento di dati ad alta velocità avviene con un unico cavo dal PC al monitor USB- C. E attraverso questo è possibile, in aggiunta, connettere in serie più monitor grazie all’interfaccia Daisy Chain. Ciò permette di svolgere il proprio lavoro anche da casa o da qualsiasi altro luogo, con più combinazioni di configurazione. E in tal modo il notebook che eventualmente non dispone della necessaria porta Ethernet LAN può di nuovo essere connesso in rete e alimentato fino a una potenza massima di 70 watt.

eizo

Il collegamento USB-Daisy Chain è anche particolarmente utile per configurare applicazioni multischermo: grazie a due porte upstream, si può utilizzare il monitor come KVM switch, anche da casa, se ad esempio, si desidera condividere mouse e tastiera e usufruire di più display (tramite segnale USB-C/DisplayPort). I modelli FlexScan EV2795 e EV2492 dispongono inoltre di tre porte USB-A, per connessioni ad altre periferiche.

Queste le funzionalità principali: Dock per tablet, notebook e smartphone grazie alla porta USB 3.1 Type-C; collegamento DisplayPort, LAN e alimentazione fino a 70 Watt; cornice ultrasottile di un solo millimetro e design ultracompatto; contrasto 1000:1, luminosità 350 cd/mq, angolo di visualizzazione 178 gradi.

Inoltre le modalità Auto-EcoView, EcoView-Index e EcoView-Optimizer, per risparmiare energia e tutelare la salute. Il già citato USB-C-Daisy Chain (uscita USB-C) per il collegamento in serie ad altri monitor, la funzione KVM-Switch e gli ingressi USB-C (DisplayPort Alt Mode), DisplayPort, HDMI, RJ45 (LAN), con 3 ingressi USB-A downstream.

«I monitor EV2795 e EV2495 sono prodotti direttamente negli stabilimenti Eizo, secondo il sistema di gestione ambientale certificato ISO 14001, riconoscimento internazionale basato sul miglioramento continuo, che comprende misure volte alla protezione della natura, prevenendo l’inquinamento, riducendo l’entità dei rifiuti, il consumo di energia e dei materiali» afferma la compagnia.