Manager

Epson annuncia una stampante POS per assegni

Epson, nell’ambito del suo portfolio di soluzioni tecnologiche per il mercato retail, ha presentato una nuova stampante POS compatta che permette di stampare scontrini, ricevute ed elaborare assegni.

La stampante TM-H6000, ha spiegato, è dotata di funzionalità per la connettività ed è stata progettata avendo in mente le necessità dei negozi e delle altre attività commerciali che necessitano di elaborare gli assegni in cassa e desiderano stampare scontrini utilizzando un unico sistema, oltre che per le farmacie che devono aggiungere informazioni sulle ricette mediche.

Robuste le caratteristiche. TM-H6000V. E’ in grado di stampare fino a 200 km di scontrini, mentre la sua taglierina automatica ha una capacità pari a 3 milioni di tagli,  stampa fino a 350 mm/s, consente un’elaborazione degli assegni più rapida rispetto al modello precedente ed è dotata di una taglierina automatica ad alta velocità.

Come accennato,  ampia la flessibilità per quanto concerne la connettività. Dispone di una opzione Server Direct Print (SDP) per la stampa web-based, e di interfacce per il supporto simultaneo di tablet e PC.

A questo si aggiunge ePOS-Print, ePOS-Display e il tagging NFC che consentono una configurazione rapida dei sistemi POS basati su tablet.

"Benché gli assegni siano sempre meno diffusi, in alcuni paesi i clienti preferiscono utilizzare ancora questa modalità di pagamento. Epson supporta i negozi che accettano assegni offrendo loro soluzioni POS che uniscano l'elaborazione degli stessi con le più innovative funzionalità ePOS. La nuova TM-H6000V offre ulteriori funzionalità di connettività, tra cui il supporto simultaneo di sistemi tradizionali e di servizi POS tablet-based, al fine di garantire un'elaborazione affidabile degli assegni e, al tempo stesso, stampare velocemente gli scontrini.", ha commentato l’annuncio Camillo Radaelli, Sales Manager Business System di Epson Italia.