Reseller

Esprinet risolve lo smaltimento cartucce con Zerozerotoner

Esprinet, distributore di tecnologia in Italia e Spagna, ha aggiunto ai supporti che mette a disposizione dei propri clienti Zerozerotoner, il servizio che permette di risolvere il problema della gestione dei materiali di consumo esauriti, sgravando completamente il produttore del rifiuto (che è sempre l’azienda che stampa) da ogni obbligo di legge.

(In applicazione dell’art. 266, comma 4 del D.LGS. 152/06 e successive modificazioni ogni utente possessore di partita iva è obbligato a smaltire i Materiali di Consumo Esausti).

Zerozerotoner è un abbonamento annuale programmato in base alle specifiche esigenze di ogni utente a seconda del codice prodotto identificato, ma soprattutto assicura lo sgravio della gestione ambientale, trasferendo la paternità del rifiuto dell'utilizzatore al fornitore del servizio.

Con Zerozerotoner il rivenditore Esprinet ottiene soprattutto due obiettivi. Da un lato risolve una necessità all’utente finale che, secondo la legge, deve smaltire i toner/ink esausti, considerati rifiuti speciali, almeno una volta l’anno nelle modalità previste, e in secondo luogo il rivenditore guadagna ogni anno su un servizio di cui il cliente non potrà fare a meno in futuro.

Infatti, in assenza di disdetta dell’EU nei tempi e termini previsti nel contratto, il rivenditore potrà fatturare il canone per la successiva annualità, dopo aver acquistato nuovamente il relativo codice prodotto.