Manager

Exprivia gestisce le risorse umane di Poste Italiane

Exprivia si è aggiudicata la gara per la gestione delle risorse umane di Poste Italiane per il triennio 2013-2015. Si tratta del secondo triennio consecutivo in cui Exprivia si aggiudica l'appalto, che concerne i servizi di Application Management dei sistemi ERP dell'area Human Resources del Gruppo Poste Italiane.

L'attività oggetto del contratto prevede la manutenzione correttiva, adattativa ed evolutiva della piattaforma SAP HCM e delle interfacce con gli altri sistemi, la consulenza del lavoro, il supporto all'elaborazione e controllo della paghe e infine il supporto sistemistico.

Exprivia gestirà i processi relativi all'organizzazione del servizio, alle specifiche componenti del sistema (anagrafiche, paghe, timbrature, viaggi), allo sviluppo del personale, alla politiche compensative e alla formazione, ai rinnovi contrattuali.

La complessità del progetto affidato a Exprivia è confermata dalla mole di dati gestita dal sistema SAP HCM di Poste Italiane: 160mila dipendenti, 400mila anagrafiche, oltre 4mila voci paga, 70mila turnazioni di lavoro, 150 causali di eventi e relative modalità di trattamento, 100mila trasferte gestite ogni mese, 3mila utenti del sistema distribuiti su tutto il territorio nazionale.

Inoltre, il sistema è stato progettato per gestire in modo differenziato le pratiche dei dipendenti e dei dirigenti oltre che le differenti le posizioni previdenziali in essere.

"L'affidamento al Gruppo Exprivia di questo contratto per il secondo triennio consecutivo conferma l'apprezzamento per il lavoro svolto nel corso degli ultimi tre anni", dichiara Pierfilippo Roggero, Amministratore Delegato di Exprivia, che continua: "Il nostro Gruppo si è contraddistinto in particolare per l'affidabilità, la flessibilità e l'efficienza nell'erogazione dei servizi, oltre che per la competenza e professionalità del team tecnico dedicato a Poste Italiane, grazie anche ai nostri centri di competenza da cui eroghiamo servizi altamente qualificati in modalità nearshoring".