Reseller

Fatturato in calo per Tech Data nel 3° trimestre

Con 6,04 miliardi di dollari di fatturato nel terzo trimestre 2012, il distributore Tech Data ha perso, rispetto all'anno precedente, circa l'8%. Tra le possibili cause dell'impatto negativo sul fatturato c'è l'indebolimento di alcune valute straniere nei confronti del dollaro americano.

L'utile operativo del terzo trimestre, invece,  è stato di 69,5 milioni di dollari, pari all'1,15% del fatturato, in diminuzione se paragonato agli 89,6 milioni di dollari, pari all'1,36% del fatturato, dello stesso periodo dell'anno precedente.

La perdita di utile operativo nella regione delle Americhe è stato provocato da un calo nelle vendite e nel margine lordo causato dalla perdita di quote di mercato negli Stati Uniti, a seguito dell'implementazione di moduli SAP durante il secondo trimestre. L'utile netto del terzo trimestre, attribuibile agli azionisti di Tech Data Corporation, è stato di 45,9 milioni di dollari, pari a 1,21 dollari per azione, mentre nello stesso periodo dell'anno precedente era stato di 53,5 milioni di dollari, pari a 1,26 dollari per azione.

Se nelle Americhe Tech Data si ritrova in perdita la situazione va invece meglio nell'area europea dove si è registrato un aumento del fatturato su base euro e un miglioramento dell'utile operativo. In Europa Tech data si sta impegnando in una strategia di diversificazione e di miglioramento dell'utile per gli azionisti che ha portato anche all'acquisizione di della joint venture Europea dedicata alla mobilità con il nome di Tech Data Mobile e di alcune aziende appartenenti al distributore SDG.