IT Pro

Fortinet annuncia la piattaforma Connected UTM

Fortinet ha rilasciato 12 nuovi prodotti progettati per connettere ed estendere le piattaforme di sicurezza integrate di Fortinet per ambienti retail, uffici periferici e aziende distribuite. In particolare, sotto il marchio Connected UTM, ha introdotto apparati UTM (Unified Threat Management) FortiGate, access point wireless, extender wireless WAN e switch Ethernet che offrono capacità di controllo delle policy e dell'accesso, protezione dalle minacce e business continuity senza precedenti. 

Alla base di Connected UTM vi sono innanzitutto, ha spiegato la società, capacità di integrazione e gestione. Le nuove appliance di Fortinet, FortiGate/FortiWiFi-30D-POE, FortiGate/FortiWiFi-60D-POE, FortiGate/FortiWiFi-90D-POE e FortiGate-280D-POE, integrano la suite di funzionalità di sicurezza UTM, oltre a controllo degli access point WiFi, switching, autenticazione, gestione di endpoint e controllo delle policy in un singolo dispositivo facile da gestire.

Fortinet FG-280D-POE

L'approccio si propone di consentire alle aziende di applicare policy per diversi tipi di dispositivi e fornire un livello di sicurezza migliore grazie al collegamento e alla gestione di questi dispositivi attraverso una singola apparecchiatura FortiGate.

L'apparecchiatura FG-280D-POE, con un totale di 84 porte, è stata appositamente progettata per le reti più piccole (come punti vendita al dettaglio e strutture sanitarie) che desiderano sfruttare la densità di porta molto elevata per eliminare dispositivi dalla loro infrastruttura, come gli switch. 

Connected UTM integra anche la capacità di connettere e gestire più dispositivi tramite porte PoE. Grazie a questa funzionalità, attraverso un'appliance FortiGate Connected UTM possono essere collegati e gestiti più dispositivi, come access point wireless, dispositivi PoS (Point of Sale), telecamere di rete e videoregistratori, cartellonistica digitale e sistemi di telefonia IP.